Quando dura la menopausa e quali sono i suoi primi sintomi

 

La menopausa è un momento delicato della vita di ogni donna, durante il quale le ovaie smettono di ovulare e terminano le mestruazioni. Di solito la menopausa subentra intorno ai 50 anni: è una condizione fisiologica, che tutte le donne attraversano nel corso della loro vista, sperimentando una serie di cambiamenti ormonali che possono presentarsi con sintomi ben precisi.

La menopausa inizia quando le ovaie riducono la produzione di estrogeni ed è proprio questa ridotta presenza degli ormoni femminili a provocare molti dei sintomi legati alla menopausa.

Ecco un video che approfondisce meglio  questo argomento

Sintomi della menopausa

I sintomi che precedono la menopausa sono molti e diversi:

1 Calore improvviso sul viso e nella parte superiore del corpo, che può durare anche per qualche minuto. Le vampate di calore possono verificarsi più volte al giorno.

 

2 Sudorazione notturna, con una produzione eccessiva di sudore durante la notte.

3 Brividi, oltre alle vampate di calore si può anche provare un eccessivo freddo, soprattutto in alcuni parti del corpo come i piedi e le mani.

4 Cambiamenti intimi, come secchezza, disagio e disturbi durante i rapporti, riduzione della libido, necessità di urinare più spesso.

5 Problemi emotivi, come depressioni, irritabilità, cambiamenti repentini di umore.

6 Disturbi del sonno, come l’insonnia.

Altri sintomi possono essere sensibilità al seno, mestruazioni più pesanti o più leggere, peggioramento della sindrome premestruale, pelle, occhi e bocca secchi, mal di testa, accelerazione della frequenza cardiaca, dolori muscolari, dolori articolari, problemi di memoria e di concentrazione, perdita dei capelli, aumento di peso.

Quanto dura la menopausa

I sintomi possono durare in media quattro anni, che si alleviano man mano che la menopausa diventa sempre più realtà. Ci sono donne che convivono con questi disturbi anche per 10 anni!

di Pamela