Quando essere diversi è incredibilmente speciale

 

Mentre la maggior parte di noi si lamenta delle lentiggini che compaiono d’estate o di mille altre imperfezioni, una ragazza di 19 anni celebra il proprio corpo e in particolare, le centinaia di voglie che ricoprono la sua pelle.
Ciera Swaringen, che era nata con nevo melanocitico congenito, una condizione rara della pelle, ha iniziato ad utilizzare i social media per festeggiare il proprio aspetto, nonostante i mille commenti negativi a riguardo.

“Un giorno ero sul bus della scuola e un ragazzo ha iniziato a ridere di me chiamandomi “spotty dog” (cane macchiato)”, ha detto la ragazza a HotSpot Media.
“Questo ha davvero buttato giù la mia fiducia, mi ha fatto sentire diversa dagli altri bambini, come se avessi qualcosa che non andava.”

Ciera-Swaringen-di-Rockwell-1024x853
Ciera Swaringen

Nel corso del tempo, però, Ciera ha imparato ad ignorare i commenti odiosi.
Invece di concentrarsi sulle cose negative, ha trovato forza e autostima grazie alla madre.
“Mi ricordo quando ho iniziato la scuola che mia mamma mi ha detto che le mie voglie erano baci di angeli”, ha detto Ciera.

Attraverso il suo profilo Instagram, lei mostra con orgoglio le sue voglie in diversi selfie con l’hashtag “#MyOwnWCW”, ricordando alle donne di tutto il mondo che essere diversi non è affatto male. In realtà, è incredibilmente speciale.

Ciera-Swaringen-7
Ciera Swaringen
Ciera-Swaringen_exact1024x768_l
Ciera Swaringen

 

di Eliana Avolio