Quanti carboidrati dovresti mangiare ogni giorno

 

I carboidrati non dovrebbero essere eliminati totalmente dalla dieta, perchè importanti per la salute del nostro organismo. E non è vero che mangiarli significhi per forza aumentare di peso. La cosa importante è invece capire quale tipologia di carboidrato mangiare e la quantità giusta per la nostra persona.

Non dobbiamo infatti dimenticare che alimenti uguali possono essere assimilati e digeriti in maniera diversa. La prima cosa da fare è valutare di quanti carboidrati si ha realmente bisogno in base alle necessità e, soprattutto, in base al nostro stile di vita.

Vita sedentaria

Chi conduce una vita sedentaria, generalmente può permettersi  una porzione di carboidrati al giorno. Svolgendo poco esercizio fisico non brucia le riserve di glicogeno muscolare, ovvero l’energia presa dai carboidrati,  che vengono invece abbattuti quando si esercita un’attività ad alta intensità cardio-vascolare.

Queste persone dovebbero assumere una quantità  sufficiente per alimentare il cervello e il sistema nervoso. Mediamente potrebbero andare bene circa 100 / 125 grammi di carboidrati al giorno, da assimilare sotto forma di pasta o riso (meglio se integrale), frutta e verdura.

Vita attiva

Coloro che svolgono molta attività fisica (ogni giorno), invece, possono assumere una doppia porzione di carboidrati. Quste persone infatti hanno la capacità di abbattere in maniera talmente rapida i livelli di glicogeno che le riserve non sono mai abbastanza.

Quanti carboidrati posso mangiare
Quanti carboidrati posso mangiare?

Le persone allergiche

Coloro che invece non possono mangiare nemmeno una porzione di carboidrato sono le persone che soffrono di celiachia o altre allergie alimentari legate ai carboidrati.

Queste dosi ovviamente sono solo una indicazione generica di come assumere i carboidrati per cui le esigenze di energia potrebbero variare da persona a persona, in base a vari fattori puramente personali.

di Marianna Feo