Resilienza: ecco come affrontare le avversità

Cos’è la resilienza? E’ un atteggiamento, un’attitudine, un vero e proprio stile di vita che dovrebbe essere insegnato fin dalla più tenera età, anche ai bambini, perché ci consente di affrontare le avversità e i pericoli della vita con risorse positive e con una forza emotiva in grado di trasformare ciò che è negativo in qualcosa a nostro favore. Tutti noi abbiamo attraversato o attraverseremo periodi bui e tutti noi abbiamo dentro di noi le risorse per affrontare tutto con lo stile della resilienza. Ecco su cosa dobbiamo lavorare!

1. Essere flessibili: è alla base della resilienza. Dobbiamo capire che la vita e gli altri possono non agire secondo le nostre aspettative e quindi diventare “malleabili” a eventuali cambiamenti di programma. Che non vuol dire piegarsi, ma sapersi adattare.

2. Avere una buona rete sociale: da soli le cose si affrontano con maggiori difficoltà, mentre insieme gli ostacoli maggiori sono più facili da superare. Anche solo con il sostegno, l’amore incondizionato, la fiducia di chi ci sta vicino possiamo fare molto.

3. Non esiste una crisi che non può essere superata: certo, a volte ci mettono proprio a dura prova. Ma con il tempo tutto passa e noi dobbiamo fare tesoro delle emozioni provate durante i periodi di difficoltà per sapere come reagire in futuro.

4. Il cambiamento fa parte della vita: e noi non possiamo farci nulla. Possiamo però imparare ad adattarci ai cambiamenti della vita.
5. Dobbiamo conoscerci bene, essere consapevoli di chi siamo e di quello che facciamo. Dobbiamo affrontare le nostre emozioni con forza e determinazione.

6. Dobbiamo prenderci cura di noi stessi: siamo il bene più prezioso che abbiamo, non lo dimentichiamo mai.
7. Le opportunità ci aiutano a crescere e a scoprire capacità che non pensavamo di avere.

di Redazione