Rooibos: proprietà e benefici del tè africano senza caffeina

Rooibos, una parola un po’ strana per descrivere il tè rosso africano, bevanda nazionale del Sud Africa ricavato dall’essiccazione delle foglie di una pianta rossiccia che cresce appunto in una delle regioni dell’estremo Sud dell’Africa.
Il rooibos, oggi diffusissimo nei paesi africani e anche in occidente, all’apparenza è molto simile a un tè classico, proprio perché questa bevanda rosso ambrata dal sapore dolce si ottiene mettendo in infusione le foglie essiccate di rooibos.

Questo particolare tè non contiene però caffeina, ma contiene Vitamina C, magnesio, fosforo, zinco, ferro e calcio in quantità pari al tè verde e al te nero (che invece contengono caffeina) e questi ingredienti lo rendono un alleato perfetto per la lotta ai radicali liberi e all’invecchiamento della pelle e dell’organismo.

Pecan-Rooibos-+-Orange-Soap-3-offbeat-+-inspired
Rooibos, il tè africano senza caffeina

Tanti benefici in una sola tazza di Tè

I benefici del Rooibos non si fermano però qui, anzi, questa bevanda a zero calorie è perfetta come antivirale perché aiuta il sistema immunitario ad agire in modo tempestivo ed efficace nel combattere le infezioni, ma anche contro nausee e disturbi a stomaco o intestino per via delle sue proprietà digestive.

Grazie al calcio e allo zinco, diventa poi un ottimo alleato per rafforzare denti, ossa, unghie e capelli nei più piccoli, ma anche negli anziani, mentre l’assenza di acido ossalico lo rende perfetto per essere consumato anche da chi soffre (o ha sofferto) di calcoli.

Andrebbe bevuto 2 volte al giorno, ma anche una tazza basta per ottenere grandi benefici
Andrebbe bevuto 2 volte al giorno, ma anche una tazza basta per ottenere grandi benefici

Il Rooibos ha inoltre un’importante azione contro il colesterolo (perché causa un aumento di secrezione di bile della quale il colesterolo rappresenta uno dei principali costituenti), anti-cancro (grazie alla presenza di querceti che inibiscono gli enzimi coinvolti nel controllo della proliferazione cellulare) e anti-ansia essendo privo di teina e caffeina, ma ricco di Vitamina C e magnesio che aiutano a distendere i nervi. La presenza cospicua di magnesio è utile anche per chi pratica sport con regolarità, perché favorisce il ristabilirsi del bilancio idro-salino e svolge un effetto defaticante sui muscoli.

La presenza di sali minerali e antiossidanti naturali (oltre all’assenza della caffeina) lo rendono perfetto anche per la gravidanza, fase delicata in cui riesce anche a contrastare la fragilità capillare degli arti inferiori grazie alla presenza di rutina.

Per la presenza di zero calorie, invece, il Rooibos si rende perfetto come alleato in diete ipocaloriche. Sfruttatelo sia come intermezzo tra un pasto e l’altro, sia come colazione e dopo cena per avere un effetto doppiamente efficace.  La sua più grande qualità, infatti, è sicuramente quella di essere una bevanda adattogena, ovvero in grado di adattarsi alle esigenze dell’organismo e di aiutarlo a compiere lo sforzo di tonificarsi al mattino, tanto quanto lo “sforzo” di rilassarsi prima del sonno.

Dove acquistarlo e come consumarlo

In estate provate il Rooibos freddo e aromatizzato con cannella, lamponi o agrumi
In estate provate il Rooibos freddo e aromatizzato con cannella, lamponi o agrumi

Se vi ho incuriosito, sappiate che il rooibos potete trovarlo facilmente in erboristeria sia sfuso (1 cucchiaio di foglie per tazza) che in bustine preconfezionate.
Si può provare sia puro che aromatizzato con altre spezie quali cannella o agrumi e, visto che siamo in estate, provatelo freddo: sarà ugualmente dolce e piacevole, ma molto dissetante.

di Carlotta Rubaltelli