Rossetto rosso, come scegliere la tonalità giusta

 

Il rossetto rosso è un must have: ogni donna dovrebbe avere uno nel proprio beauty dei trucchi. E’ sensuale, femminile, rende anche più bianchi i nostri denti (un effetto visivo molto interessante) e in più fa subito diva, star. Se di giorno è meglio optare per nuance più pacate e sobrie, ecco che la sera il rosso è assolutamente perfetto per ogni occasione. Ma c’è rosso e rosso: tantissime le nuance tra le quali scegliere, in base non solo al colore della carnagione, ma anche al colore dei capelli.

Pelle chiara e capelli biondi

Rossetto rosso con sottotono freddo
Rossetto rosso con sottotono freddo

Il rossetto rosso che fa per voi ha un sottotono freddo.

Pelle chiara e capelli castani

Rossetto rosso con sottotono caldo
Rossetto rosso con sottotono caldo

E’ meglio optare per un rossetto rosso con sottotono caldo, per nuance che mixano il rosso all’arancione.

Pelle chiara e capelli molto scuri

Rossetto rosso ciliegia
Rossetto rosso ciliegia

Sì alla tonalità amarena, ma anche al rosso ciliegia.

Pelle media e capelli biondi

Rossetto rosso aranciato
Rossetto rosso aranciato

Meglio optare per un rossetto rosso che tende all’arancione.

Pelle olivastra e capelli castani/Pelle chiara e capelli rossi

Rossetto rosso fragola
Rossetto rosso fragola

Sì al rosso fragola più intenso e anche romantico.

Pelle scura e capelli scuri

Rossetto rosso aranciato
Rossetto rosso aranciato

Il rossetto rosso che tende all’arancio è perfetto!

Ora che avete scelto la nuance giusta per voi, ecco come applicare bene il rossetto:

di Redazione