Sapore di cipolla in bocca? Ecco come eliminarlo

A molte persone piacciono le cipolle o condire gli alimenti con la cipolla, ma il problema è che ciò pregiudica poi la loro vita sociale. Ci sono persone a cui questa cosa non importa e continuano ad alitarti in faccia zaffate di puzza di cipolla, ma c’è anche chi vorrebbe riuscire a mangiare le cipolle senza disgustare poi il prossimo e senza avere il gusto di cipolla che gli torna continuamente su. Però ci sono alcuni rimedi che potrebbero essere d’aiuto per togliere quel saporaccio di cipolla dalla bocca.

Buoni gli anelli di cipolla fritti, ma che alito!
Buoni gli anelli di cipolla fritti, ma che alito!

Di sicuro se mangiate cipolle o piatti riccamente conditi con cipolle lavatevi bene i denti, usando poi anche un collutorio. Ma questo non è neanche lontanamente sufficiente per togliere l’odore di cipolla dalla bocca.

Per fare ciò tocca mangiare qualcosa che contrasti il sapore della cipolla. In questo caso ci vengono in aiuto i chicchi di caffè, le foglie di menta e il prezzemolo, seguito da un bicchierone di latte. L’alternativa è masticare semi di anice, semi di cardamomo o anche chiodi di garofano. Tutti questi prodotti ci aiutano ad avere un alito migliore.

L’alitosi da cipolla, poi, può essere contrastata anche mangiando un pezzetto di formaggio. Non basta ancora? Ma quante cipolle avete mangiato? A questo punto vi tocca andare in farmacia e prendere o le apposite compresse anti-alitosi o mettervi a masticare i chewing gum, ma questo maschera solo il problema e funziona solo fino a quando li masticate. Ed evitate di mangiare cipolla prima di un appuntamento galante, un colloquio di lavoro o quando dovete avere a che fare con altre persone da vicino.

Foto:By GranOwn work, CC BY-SA 3.0, Link

di Laura Seri