Tatuaggi, i 5 rischi per la salute

 

I tatuaggi, una passione che contagia sempre più persone. Secondo un recente sondaggio dell’Istituto Superiore di Sanità, sarebbero più le donne rispetto agli uomini ad aver scelto un disegno o una scritta da imprimere in maniera indelebile sul proprio corpo. Ma attenzione, perché con i tatuaggi non si scherza: se da un lato dobbiamo pensare con attenzione a cosa tatuarsi e dove, in quale parte del corpo, perché togliere un tatuaggio è molto difficile, dall’altro lato dobbiamo sapere che non sono privi di rischi.

tatuaggi1
Quali rischi si corrono facendo un tatuaggio?

La dermatologa Marie Leger, che lavora al Langone Medical Center di New York, spiega quali sono i 5 rischi dei tatuaggi per la nostra salute:

1. Infezioni

Se vi recate in centri autorizzati e certificati non dovrete temere, perché in questi casi l’igiene dello studio segue i dettami più sicuri. In altri casi, forse è meglio rimandare il tatuaggio: le fonti di infezione possono essere il tatuatore, l’ago, l’inchiostro che usa…

2. Allergie

Talvolta anche i tatuaggi possono innescare fastidiose allergie della pelle.

tatuaggi2
I tatuaggi possono essere fonte di infezioni e allergie.

3. Problemi di salute vari

Ricoprire il corpo di disegni e scritte può nascondere all’occhio medico i sintomi di altre malattie, come i melanomi ad esempio.

4. Sovraesposizione al sole

Lo sapevate che i tatuaggi possono aumentare il rischio di sovraesposizione al sole?

5. Risonanza magnetica

In alcuni casi durante una risonanza magnetica può provocare bruciature all’altezza del tatuaggio, per il tipo di inchiostro utilizzato.

di Redazione