Trucchi beauty da star male: non provateli mai

 

Quando abbiamo bisogno di un qualche rimedio beauty – che siano contro i punti neri, la pelle grassa, secca o altro – evitiamo di provare qualsiasi cosa ci venga suggerito dal web. Alcuni suggerimenti fai da te possono provocare degli effetti dannosi, invece che positivi, senza risolvere il problema. Non provate mai a casa i seguenti trucchi beauty.

Non usare la colla vinilica per eliminare i punti neri

Non usare la colla vinilica per strappare via i punti neri dal naso, come fosse un qualsiasi trattamento peel-off. La colla è un prodotto molto aggressivo, che serve a incollare la carta o il  cartone e assolutamente non a strappar via la pelle del naso.

Punti neri
Punti neri

Non strofinare il lime e il limone sulla pelle non uniforme

Il lime e il limone sono esfolianti naturali ma non sono rimedi adatti per contrastare l’iperpigmentazione della pelle. Quando si ha questo problema, le zone della pelle sono infiammate, con cicatrici superficiali o macchie solari e il succo di lime può dare fastidi data la sua acidità, aumentando l’irritazione e l’arrossamento.

Lime sulla pelle del viso
Lime sulla pelle del viso

Non applicare il deodorante per togliere l’effetto lucido sulla pelle

Passare il deodorante sulla zona T del viso per contrastarne l’effetto lucido e unto è da evitare. Lo scopo principale del deodorante è quello tamponare l’odore di sudore e basta. Gli ingrdienti che contiene non sono dunque adatti alla pelle del viso (profumi e anti-traspiranti possono irritare la pelle)

Non mettere il dentifricio sui brufoli

Anche questo vecchio metodo della nonna è da evitare. Gli ingredienti del dentifricio possono seccare la pelle (e quindi anche il brufolo) ma possono causare gravi irritazioni e arrossamenti.

Non usare il colluttorio come pediluvio

I piedi si curano in vari modi, esfoliandoli ed idratandoli ad esempio con balsami riparatori. Il colluttorio va usato per i denti perché funziona solo in bocca.

di Marianna Feo