Tutti i falsi miti sul raffreddore

Madri, nonne, vicine di casa invadenti, perfette sconosciute sin da bambini ci hanno tormentato con falsi miti riguardanti il raffreddore. Ogni santo inverno la stessa storia, con bambini barricati in casa per evitare il raffreddore. Con l’unico risultato che il raffreddore te lo beccavi lo stesso, ma nel frattempo ti eri divertito anche molto meno. Questi sono dieci falsi miti legati al raffreddore, credo che a me li abbiano detti tutti più e più volte, anzi, continuano a ripetermeli ancora adesso:

1) Attento a non prendere freddo, ti viene il raffreddore: no, il raffreddore è provocato da un virus, non dal freddo. Quello che è vero è che uno stress termico intenso, quindi il passare dal caldo al freddo, può favorire il virus nel provocare la malattia. Ma se non alberghi già il virus, il raffreddore non ti viene

2) Non uscire fuori, ti viene il raffreddore: no, ti viene il raffreddore se incontri qualcuno che ce l’ha e ti trasmette il virus. Quindi mandare i bambini a giocare al parco non provoca più raffreddori, portarli a passeggiare al centro città dove c’è più folla aumenta invece le probabilità di contagio

Un bel raffreddore
Un bel raffreddore

3) Hai il raffreddore, prendi l’antibiotico: no, gli antibiotici servono contro i batteri, il raffreddore è provocato da un virus, quindi non servono gli antibiotici per il raffreddore. Si usano solo quando i batteri hanno complicato un raffreddore provocando bronchite, sinusite o otite o quando le secrezioni gialle dal naso durano per più di una settimana

4) Hai il raffreddore? Prendi queste dieci medicine insieme: no, come tutte le forme virali il virus passa da solo, non c’è terapia per il virus. Al massimo si prendono dei sintomatici, magari per respirare meglio, ma col riposo e dando il tempo al virus di finire il suo effetto passa da solo

5) Hai il raffreddore? Usa gli spray nasali: no, o meglio, magari per dormire la notte sì, ma non abusatene. Piuttosto fate dei lavaggi nasali con soluzione fisiologica

6) Il raffreddore mi è passato con l’oscillococcinum e i farmaci alternativi: no, il raffreddore ti è passato perché il virus ha finito di fare il suo corso, ti sarebbe passato lo stesso anche se al posto dei farmaci alternativi avessi mangiato dell’anguria. Finché non esisteranno prove scientifiche di questo, non si potrà dire che i farmaci alternativi “curino” il raffreddore

7)Hai il raffreddore? Non bere il latte: no, altro mito popolare. C’è questa convinzione che se bevi il latte quando hai il raffreddore aumenta il muco, ma si tratta di una credenza popolare senza alcun fondamento

8) Se hai il raffreddore non devi lavarti: no, l’igiene dove la mettiamo? Magari non farete bagni di un’ora e non asciugherete i capelli all’aria, ma un minimo di igiene sì. Essere malati non vuol dire non lavarsi. C’è anche la versione: non devi lavarti i piedi e i capelli quando hai il raffreddore

9) Ha il raffreddore con febbre? Prendi subito un antipiretico: no, la febbre è una valvola di sfogo dell’organismo, i medici non consigliano di prendere subito antipiretici quando si ha 37 di temperatura, ma quando è più alta. Ricordiamoci poi di idratarci bevendo e contattiamo sempre il nostro medico di base prima di decidere di prendere medicine

10) Non lo faccio uscire, così non si ammala: no, il nostro sistema immunitario deve entrare in contatto con virus e batteri altrimenti non impara a difendersi. Tenere sempre sotto una campana di vetro i bambini è dannoso, quando poi incontreranno virus e batteri (e prima o poi lo farà), il suo organismo non saprà come difendersi perché non avrà prodotto anticorpi

Foto: FlickrFlickr

di Laura Seri