Un tatuaggio ti dirà se hai bevuto troppo

 

Si chiama “Safe Stamp” ed è l’invenzione di due studenti Usa per impedire di mettersi alla guida in stato di ebbrezza.
Divya Seshadri e Meghan D. O’Neill, così si chiamano i due studenti della Miami Ad School di San Francisco, hanno creato per una campagna sociale di Heineken un microchip da applicare sulla pelle come un tattoo che diventa luminescente se si è alzato troppo il gomito, in modo che non ci si metta al volante.

“Safe Stamp” cambia colore se rileva nel sangue un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge per mettersi alla guida.

tattoo
“Safe Stamp” il tattoo che dici se stai bevendo troppo

L’idea sfrutta la tecnologia in uso nei test per i diabetici che misurano il livello di glucosio nel sangue.
Il tattoo temporaneo, al costo di un dollaro, ha una forma simile a quella delle etichette antitaccheggio, è inizialmente di colore giallo e contiene un microchip che libera piccole correnti elettromagnetiche in grado di attrarre gli ioni contenuti nel sudore di ognuno; questi, una volta condensati, permettono di misurare in maniera visibile il tasso di alcol ingerito.
Se si è alzato troppo il gomito, infatti, il tatuaggio diventa di colore blu.

di Eliana Avolio