10 consigli detox in vista delle feste

Articolo scritto da Melania del blog Mel’s Choice

Durante l’anno pensiamo al periodo di Natale come un’oasi felice lontano dal lavoro e in pieno relax. Fare i regali per tutti ci sembra uno scherzo rispetto a tutti quei documenti che abbiamo da smaltire sulla scrivania e il pensiero degli abbondanti pranzi in famiglia ci riempie di gioia e ci fa rimpiangere ancor di più la misera insalatina che ci aspetta a pranzo.

In realtà, però, anche per i più convinti amanti di questo colorato e luccicante periodo dell’anno si tratta di giorni stressanti, sia da un punto di vista fisico che mentale. L’ansia di scegliere il giusto pensiero per ogni persona che amiamo, fare le corse in giro per trovare quell’ultimo maglioncino e magari anche a prezzo scontato, mangiare all’impazzata tanto cibo che ci vorrà tutto il resto dell’anno per smaltirlo, sono tutte cose che pongono una certa pressione sul nostro corpo e sulla nostra serenità psichica. È bene, perciò, tenere a mente questi dieci consigli per mantenere un giusto equilibrio mente/corpo e per affrontare al meglio le feste, godersi i giorni di libertà e ritornare in ufficio un po’ meno “distrutti”.

1) Rimanere attivi anche a Natale: come primo consiglio può sembrare difficile ma restare attivi durante queste feste non può fare che bene. Basterà ritagliarsi una ventina di minuti due-tre volte a settimana per fare attività fisica: correre, camminare o semplicemente fare su e giù per le scale di casa aiuterà a smaltire tutto il cibo in eccesso e a distrarsi per un po’ dall’euforia natalizia.

2) Pulire il sistema linfatico: vi sentite apatici, stanchi e gonfi dopo il cenone preparato dalla mamma? Preparatevi un bel bagno e, prima di rilassarvi nell’acqua bollente, esfoliate la vostra pelle per 5-10 minuti con una spugna naturale (magari quelle di mare, sì come Spongebob). L’azione gentile di questo scrub, partendo dai piedi fino alle mani con movimenti circolari, non solo vi libererà dalle cellule morte e levigherà la cellulite ma rilascerà anche tossine dal sistema linfatico, ciò che rappresenta ossigeno per il corpo.

3) Masticare liquirizia: come dimostrato da erboristi occidentali e cinesi, la liquirizia ha delle ottime capacità curative soprattutto in caso di raffreddore, febbre o infezioni. Masticare la radice di liquirizia può inoltre alleviare ulcere, stress e pressione sanguigna alta. Tutti potenziali sintomi di un’alimentazione eccessiva a Natale!

4) Crearsi del tempo per sé: è comprensibile voler incontrare tutta la famiglia e tutti gli amici durante le feste, soprattutto se si vive in un’altra città questo periodo diventa l’occasione giusta per riprendere i contatti con tutti. Farlo è importante, ma bisogna cercare anche di trovare del tempo per sé, per sedersi sul divano a leggere un buon libro e decomprimere prima di ritornare alla vita di sempre a gennaio.

5) Respirare gli odori giusti: non è una novità che l’aroma terapia aiuti tanto a salvaguardarsi dallo stress e a rilassarsi. I profumi più giusti in questo periodo, che ricordano sia l’atmosfera natalizia ma che riescono anche ad aiutare la mente ed il corpo, sono la cannella, considerata una spezia “calda” e che fa sentire subito a casa; l’eucalipto, energizzante e un’asso contro raffreddore e problemi respiratori; lo zenzero, perfetto per casi di nausea post-cenone; la menta peperita, utile per digerire cibi pesanti; la salvia, ottima anche da usare come bevanda per aiutare la congestione e per rilassare i nervi.

6) Fare colazione: per alcuni la colazione durante i giorni di grande abboffata potrà sembrare un’utopia, dopo un cenone stratosferico e che si è protratto fino a tardi, mangiare la mattina sembra davvero difficile e a volte superfluo. Nulla di più sbagliato. Saltare la colazione può risultare in concedersi porzioni più grandi o soddisfare la fame con spuntini fuori dai pasti. Anche se non si sente fame, bisogna cercare di cominciare il giorno con una colazione fresca e leggera come frutta, yogurt o un frullato proteico.

7) Essere di buon umore: dopo un anno di lavoro è finalmente arrivato un periodo di pausa. Invece di stressarsi troppo sul da farsi, sugli appuntamenti e sui regali che portano ad un umore pessimo ed agitato, bisognerebbe cercare di essere allegri e adattare il nostro umore a quelle divertenti canzoncine che sono ormai trasmesse in tutti i luoghi pubblici. Aiutare un estraneo o donare un sorriso in più può cambiare la giornata di qualcun altro e quindi anche la nostra.

8) Bere tanta acqua: questo consiglio dovrebbe essere seguito tutto l’anno, come molti sapranno, ma ancor di più quando si tratta di affrontare i lunghi pranzi in famiglia o con gli amici durante le feste. Quegli attacchi di fame che regolarmente ci fanno visita, infatti, non sempre si rivelano reali. Molto spesso si tratta di ingordigia che può essere evitata bevendo dell’acqua. In caso di fame improvvisa (anche se avete appena mangiato metà del buffet presente a tavola) bevete anche solo un bicchiere d’acqua e aspettate qualche minuto per capire se si tratta di vera fame o solo del vostro corpo disidratato.

9) Moderare gli alcolici: quando si parla di alcool, la moderazione è la chiave vincente. Non solo l’alcool è molto calorico ma tende anche a stimolare ancora di più l’appetito. Mischiare quelli giusti con un buon succo di frutta potrebbe essere un’ottima alternativa per un aperitivo festivo!

10) Andare a letto prima e concedersi un lungo sonno: durante l’anno una delle cose di cui ci sentiamo più privati è la possibilità di dormire quanto vorremmo. Il lavoro e gli impegni a casa non ci permettono di riposare quelle 8 ore minime per un giusto riposo. Durante le feste la routine quotidiana cambia, il lavoro non chiama alle 9 di mattina e finalmente ci si può riposare un po’ di più.

Quali sono per voi le attività immancabili durante le feste? Tendete ad essere super organizzati o a lasciarvi liberi da impegni e calendari?

di Redazione

  • In questo articolo:
  • Diete