Allure: il primo tessuto anti-cellulite!

Il nome può trarti in inganno: non si tratta di un profumo bensì del primo tessuto, sorprendentemente made in Italy, capace di combattere l’odiosa e ostinata pelle a buccia d’arancia.
In realtà in passato ti avevo già parlato di una cosa simile: ti ricordi dei jeans anti-cellulite?
Stavolta però il discorso è diverso: nel caso del jeans l’effetto cosmetico è dato da microcapsule che rilasciano, a contatto con la pelle, i principi attivi di cui è composto; con Allure si parla di un vero e proprio tessuto che emette radiazioni a infrarossi.

Il tessuto anticellulite
Il tessuto anticellulite

L’idea è dell’azienda di ricerca comasca Tessitura Taiana, che l’ha prodotto e presentato nei saloni internazionali di Cannes e di Monaco di Baviera, dove ha ricevuto consensi unanimi dagli operatori di tutto il mondo.

Addio cellulite!
Addio cellulite!

In pratica, nella trama del tessuto sono presenti cristalli minerali bio-attivi, che attivano i raggi infrarossi stimolando l’attività cellulare sottocutanea fino a un centimetro di profondità sciogliendo l’adipe.
Così facendo il grasso viene espulso attraverso il sistema linfatico.
In più, aiuta anche a migliorare la microcircolazione e riduce l’affaticamento muscolare e la produzione di acido lattico.
Il tessuto è molto confortevole e pare che molte siano le richieste da parte di importanti case di moda per la produzione di vestiti, indumenti sportivi, intimo e capi da mare.

Tessuto utilizzato anche per i capi da mare
Tessuto utilizzato anche per i capi da mare

L’invenzione mi incuriosisce non poco, rimango comunque scettica, ma come per qualsiasi prodotto di bellezza: come provo le creme, i fanghi e i sieri miracolosi, proverò anche questo tessuto, magari si tratterà di capi anche piacevoli da indossare!
E tu cosa ne pensi? Tanto scettica quanto curiosa?

di Eliana Avolio