Barba hipster: figa si, ma culla di batteri!

La barba folta, vessillo della moda “hipster”, seppur ben curata, lavata e tagliata, nasconde molte insidie per l’igiene: può essere la culla di migliaia di batteri.

Sulla pelle possono essercene fino a 20mila.
Questa la conclusione dello studio firmato da Anthony Hilton, capo del dipartimento di biologia dell’Aston University (Gb), pubblicato su “Anaestesia”.

«La barba ospita più batteri rispetto a un viso ben rasato – precisa il ricercatore – anche dopo averla lavata i germi rimangono un pericolo per la pelle. Se si è raffreddati è facile che gli stafilococchi, batteri che causano diverse malattie, rimangano intrappolati a lungo nei peli. E se si bacia una persona ecco che si diffonde il batterio».

Via la barba, dunque, da oggi tornerà di moda il viso liscio e depilato!

di Eliana Avolio