Benessere fai da te: 5 ingredienti da cucina per la spa fatta in casa

Articolo scritto da Melania del blog Mel’s Choice

Trovare i prodotti giusti per la nostra pelle è difficile. Bisogna testare, provare e cercare di evitare quelli più aggressivi e ricchi di ingredienti dannosi. È per questo che ormai molti blog, canali YouTube così come importanti brand internazionali, hanno iniziato ad interessarsi alla cultura Bio che permette di ottenere prodotti efficaci ma privi di siliconi e principi che farebbero male alla pelle. Molto spesso le spa offrono trattamenti utilizzando prodotti naturali ma ovviamente a prezzi stratosferici! Non c’è nulla di più bello di ritagliarsi un momento per sé e sfuggire alla routine quotidiana facendo visita alla spa una o due volte al mese ma se vi dicessimo che c’è la possibilità di utilizzare prodotti al 100% naturali e fare trattamenti che miglioreranno la vostra pelle… in casa?

Ci sono dei prodotti che più naturali di così non si può, sono quelli che utilizziamo ogni giorno… in cucina! Spesso dimentichiamo che quando l’industria dei cosmetici non esisteva, le donne dell’antichità utilizzavano prodotti cosmetici del tutto biologici. L’origine della cosmesi, infatti, è da far risalire a prima degli egizi, sebbene sia stato proprio questo popolo ad introdurre una logica industriale arrivando addirittura ad esportare i prodotti all’estero. Ma se la regina dell’Assiria Semiramide faceva il bagno nella birra per mantenere la pelle elastica e le donne della Magna Grecia invece nella lavanda per profumarla, perché noi non potremmo usufruire di una spa fai da te? Ecco allora i 5 ingredienti da cucina da utilizzare per maschere e trattamenti al 100% naturali.

Yogurt Greco

Oltre ad essere buonissimo ed ottimo per la salute, lo yogurt greco ha anche moltissime proprietà che lo rendono un toccasana per la pelle. Contiene, infatti, acido lattico e fermenti lattici ottimi per combattere l’invecchiamento della pelle e schiarirla, perché antiossidanti. In più troverete zinco, vitamine del gruppo B, potassio e calcio (un consiglio: badate bene che lo yogurt non contenga zuccheri aggiunti, sarà meglio per la linea e per la pelle!). La sua consistenza densa, inoltre, lo rende più adatto per creare maschere facciali rispetto allo yogurt classico che tende a scivolare via.

Maschera idratante: prendete il vostro yogurt greco, spalmatene uno strato uniforme sul viso e lasciatelo in posa per 10 minuti. Dopo averlo risciacquato, la vostra pelle dovrebbe essere morbida al tatto e lucente.

Maschera anti-acne:
il procedimento è lo stesso di quello precedente ma cambiano i minuti di posa. Lasciate lo yogurt in posa per 30 minuti stavolta e combatterà gli arrossamenti, l’acne e diminuirà la produzione di sebo.

Maschera allo yogurt greco. Un consiglio: utilizzate dei cetrioli freschi sugli occhi per un'azione sgonfiante!
Maschera allo yogurt greco. Un consiglio: utilizzate dei cetrioli freschi sugli occhi per un'azione sgonfiante!

Uovo

Il bianco d’uovo: una volta ottenuto il bianco d’uovo, battetelo con una forchetta in una ciotolina fino ad ottenere una schiuma. Eliminate ogni traccia di trucco o sporco dalla pelle con l’uso di una salvietta struccante o del detergente. Bagnate le dita nella ciotola e spalmate uno strato omogeneo sul viso e lasciate asciugare. Una volta asciutto (non riuscirete a sorridere, quindi vi accorgerete quando è pronto!), sciacquatelo via con dell’acqua tiepida. La vostra pelle dovrebbe risultare morbida e rinvigorita grazie a questo peeling naturale.

Il tuorlo: una volta asciugato il viso, rompete il tuorlo con una forchetta e recuperatene una piccola quantità che andrete a spalmare su tutto il volto. Lasciate asciugare (il trucchetto del sorriso vi aiuterà anche stavolta!) e poi risciacquate preferibilmente con acqua fredda per restringere i pori. La vostra pelle sarà ora davvero morbida grazie all’azione emolliente ed idratante del rosso d’uovo.

L'uovo, ricco di acidi grassi che combattono l'aterosclerosi, di vitamine B e sali minerali. Fonte: Popsugar
L'uovo, ricco di acidi grassi che combattono l'aterosclerosi, di vitamine B e sali minerali. Fonte: Popsugar

Olio d’oliva

Maschera per capelli: l’utilizzo dell’olio d’oliva è particolarmente consigliato per coloro che hanno capelli molto secchi, altrimenti può contribuire ad ingrassarli. Una volta bagnati i capelli con dell’acqua calda, eliminate con un asciugamano l’acqua in eccesso. Distribuite con le mani l’olio in maniera omogenea sulla chioma, con particolare focus sulle lunghezze e punte (un consiglio: se avete i capelli lunghi, dopo questo step raccoglieteli in uno chignon). Coprite la testa con della pellicola trasparente che aiuterà a mantenere il calore e a far assorbire meglio il prodotto. Il tempo di posa può variare da mezz’ora ad un’ora, a seconda dei vostri impegni, dopo di ché risciacquate con cura il tutto (un consiglio: la cosa migliore sarebbe ripetere lo shampoo due volte per assicurarsi di aver eliminato ogni traccia d’olio).

L'olio d'oliva, famoso per le sue proprietà idratanti e lucidanti. Fonte: glamcheck
L'olio d'oliva, famoso per le sue proprietà idratanti e lucidanti. Fonte: glamcheck

Caffè

Scrub al caffè: dopo esservi preparate una buona tazza di caffè, abbiate cura di non buttare i fondi! In una ciotola, uniteli con dell’olio d’oliva (la quantità dipende da quanto scrub volete creare) e con del miele (opzionale). Amalgamate bene il tutto e, nella doccia, passate l’impasto su tutto il corpo per circa 10 minuti, facendo leva in particolare su cosce e glutei: la caffeina, infatti, è anche un ottimo anti-cellulite e anti-buccia d’arancia. Ripetuto una volta alla settimana, questo scrub renderà la vostra pelle più elastica e tonica. Decisamente da provare!

Lo sapevate che il caffè è un ottimo strumento per combattere la cellulite? Grazie alla caffeina, rende la pelle tonica ed elastica.
Lo sapevate che il caffè è un ottimo strumento per combattere la cellulite? Grazie alla caffeina, rende la pelle tonica ed elastica.

Limone

Scrub al limone: tagliate un limone e prendetene una metà. In una ciotola, versate dello zucchero ed immergetevi la metà del limone. Esfoliate dunque il viso con movimenti circolari: mentre lo zucchero eliminerà tutte le cellule morte, il limone avrà un’azione illuminante e sbiancante su tutte le macchie e gli arrossamenti lasciati dall’acne.

Sbiancante per unghie: gli smalti colorati possono danneggiare le unghie a lungo andare, soprattutto quando non si stende una base trasparente prima del colore. Per ovviare all’ingiallimento delle unghie, potete utilizzare del succo di limone durante la vostra manicure. Dopo aver ripulito le unghie ed eliminato ogni traccia di smalto, immergetele nel succo del limone per circa 5 minuti. L’acidità del frutto aiuterà a far sparire gradualmente l’antiestetico colore giallo (un consiglio: cercate di fare questo passaggio prima di togliere le cuticole, altrimenti potrete incappare in bruciori e cercate di dare tregua alle vostre unghie con dei periodi di pausa dallo smalto!).

Il limone contiene acido citrico che ha forti proprietà depurative. Fonte: universalfruit
Il limone contiene acido citrico che ha forti proprietà depurative. Fonte: universalfruit

Impossibile non lasciarsi ammaliare da questi trattamenti 100% naturali. Provateli e guardate con soddisfazione i risultati!

di Redazione