Capelli: 5 rimedi per prevenirne la caduta

Uno di questi giorni diventerò calva, lo so.
In questo periodo basta che accarezzo appena i miei capelli per ritrovarmi tra le mani intere ciocche e la cosa non mi piace affatto. Li ritrovo persino sul cuscino e tra le lenzuola al mattino. Per non parlare del cimitero di capelli presente sul pavimento di casa.
Odio l’autunno e il periodo delle castagne. Cosa fare dunque per porvi rimedio?
Esistono i classici integratori di vitamine da acquistare in farmacia, dai prezzi alle marche più disparate, ma se volete fare qualcosa di più io ho 5 consigli da darvi. Pronte a seguirli?

Proteggiamo i nostri capelli - foto: greenstyle.it
Proteggiamo i nostri capelli – foto: greenstyle.it

Seguite una corretta alimentazione

Mi sembra di ripetere sempre le stesse cose, ma è così. Noi siamo quello che mangiamo, quindi se mangiamo bene tutto il corpo risponderà meglio e i capelli cadranno di meno.
C’è bisogno particolarmente di vitamine del gruppo B: le troviamo nei cereali, nel lievito di birra, nel fegato e nel tuorlo d’uovo. La vitamina H, o biotina, nel riso integrale e nella frutta fresca, apporta lo zolfo necessario per la vita delle cellule del capello. Sì anche al tè verde: i polifenoli di cui abbonda hanno una spiccata attività antiossidante.
Evitare invece i cibi in scatola precotti, anche se pratici, perché contengono sostanze chimiche che impoveriscono il patrimonio vitaminico del corpo e dei capelli in particolare.

Massaggiate il cuoio capelluto

Un rimedio naturale nel ridurre e prevenire la caduta dei capelli è il massaggio del cuoio capelluto che stimola il flusso sanguigno dei capillari locali e ha un effetto rivitalizzante del follicolo che viene irrorato e nutrito. In questo modo vengono ripristinati i processi metabolici del capello che permettono alle cellule di riprodursi e vivere.
Potreste inoltre associare al massaggio l’utilizzo di olii essenziali anticaduta, il risultato è garantito.
Ecco cosa fare. Potreste miscelare in una bottiglietta contagocce 2 cucchiai d’acqua, 2 cucchiaini di vodka, 3 gocce di olio essenziale di alloro, 5 di salvia sclarea, 5 di rosmarino e 5 di geranio.
Massaggiate con dieci gocce della miscela tutto il cuoio capelluto, esercitando coi polpastrelli una pressione graduale.
Se non avete tempo di farlo da sole potete utilizzare dell’olio alle mandorle, al sesamo o alla lavanda, da acquistare in erboristeria.

Rimedi contro la caduta dei capelli - Foto: bellezzaesalute.it
Rimedi contro la caduta dei capelli – Foto: bellezzaesalute.it

Allontanate lo stress

Più facile a dirsi che a farsi. Ma lo stress è il nemico numero uno dei nostri capelli. Se siete stanche e affaticate cercate di trovare del tempo per rilassarvi, per fare dello yoga o semplicemente per meditare.
Seguire cicli regolari di meditazione può aiutarvi a ristabilire il corretto equilibrio ormonale e a ridurre la caduta dei capelli. Inoltre tutto il corpo si sentirà meglio.

Lavate i capelli

Mantenere i capelli puliti è una regola fondamentale, per cui non abbiate paura di lavare i capelli anche tutti i giorni, l’importante è utilizzare uno shampoo delicato e non aggressivo.
Anche impacchi con maschere idratanti e rinforzanti può aiutare moltissimo a ripristinare il film idrolipidico dei capelli rendendoli più forti e meno propensi alla rottura.

Coprite i vostri capelli

Che si tratti di sole o di vento freddo, la cute e i capelli possono risentire negativamente degli sbalzi di temperatura. È importante dunque coprirli con cappelli o foulard, per evitare che vengano sottoposti a polveri, smog e intemperie, divenendo in questo modo più fragili.

di Eliana Avolio