venerdì, 24 ottobre 15:26
Seguici su

Come prolungare l'abbronzatura

Come prolungare l'abbronzatura

Scopri con Ally i trucchetti per prolungare la tua tintarella

di Alessandra Nido

Finalmente abbronzata? Continua a curare la pelle!
Finalmente abbronzata? Continua a curare la pelle!

Agosto sta finendo e, con esso, anche i bei momenti di relax.
Il mio obiettivo per queste vacanze è stato in primis quello di rilassarmi ma, non mi vergogno a dirlo, anche quello di acquisire la tanto agognata tintarella ambrata.
Mi sono preparata in modo ottimale: tanta idratazione, scrub, peeling, creme per il corpo… insomma, un vero e proprio rituale.

L'abbronzatura ottenuta nel modo corretto dura più a lungo
L'abbronzatura ottenuta nel modo corretto dura più a lungo

È vero, davanti a me ho ancora una settimana abbondante di mare e già i risultati ottenuti sono più che soddisfacenti ma sono perfettamente consapevole che, appena rientrata a casa, inizieranno i miei così detti post-rituali, cioè tutte le piccole mosse che adopero per prolungare l’abbronzatura.
Vuoi sapere i miei trucchetti? Ecco la mia mini guida!

- Forse è scontato da dire ma è fondamentale: cerca di stare ancora al sole. Che sia per un pranzo con i colleghi o una passeggiata, cerca di godere ancora degli ultimi raggi del sole. Via quindi ai pic nic al posto del solito bar e del parco al posto della televisione!
- Preferisci la doccia alla vasca per evitare la desquamazione più rapida della pelle prediligendo, in ogni caso, una temperatura tiepida piuttosto delle super fredde o very hot. La tua pelle ringrazierà!
- Sempre a proposito di lavaggi, evita i detergenti troppo schiumosi ed aggressivi, preferendo quelli più emollienti contenenti, meglio se con aggiunta di oli al proprio interno. Evita, in questo periodo, l’utilizzo di scrub e peeling che eliminano le cellule morte e, con esse, la tintarella!

Non sfregare ma tampona la pelle!
Non sfregare ma tampona la pelle!

- Appena uscita dopo il tuo momento di relax, preferisci un asciugamano o un accappatoio con trama a nido d’ape piuttosto che quelli di spugna che favoriscono maggiormente l’eliminazione del primo strato di pelle.
Per questo, inoltre, è fondamentale tamponare piuttosto che sfregare! - Dopo la doccia? Anche qui devi continuare a prenderti cura della tua pelle idratando costantemente e totalmente la tua pelle così da averla sempre elastica ed idratata. Anche qui, preferisci una composizione corposa prediligendo gli oli.
- Sacra, come in ogni altro momento dell’anno, l’alimentazione: importantissime la frutta e la verdura che contribuiscono a rendere l’epidermide super idratata.

Ricordati, nel caso in cui fossi ancora al mare, che è importantissimo applicare sempre la crema protettiva, anche se sei già abbronzata, in quanto ti permetterà di avere un colorito più omogeneo e duraturo.
Scegli, inoltre, in modo accurato il dopo sole che dev’essere lenitivo e super idratante.
Ricordati, infine, la cosa più importante: rilassati e goditi il bel tempo, non c’è niente che ti può far star meglio!