Cosa mangiare il giorno dopo una festa!

Il ponte dei morti è alle porte e quale migliore occasione per parlarti di cosa mangiare… il giorno dopo una festa. Anche se sei a dieta o semplicemente presti attenzione a cosa mangi, quando arriva il giorno di festa deve essere un giorno di festa!
Nel caso del ponte dei morti, l’unico giorno che si festeggia è il primo Novembre, “tutti i santi”, quindi non pensare che perché si chiama ponte, puoi banchettare spensierata per tre giorni. Assolutamente no!

Goditi quindi un bel pasto completo, dall’antipasto al dolce, per la singola giornata del primo Novembre, così la mamma o la nonna saranno contente perché quel giorno farai onore alla tavola e poi perché si sa che loro ti vedono sempre sciupata e se mangi ti rimetti in forze. Mah!
Se invece vai al ristorante ordina quello che vuoi, unica regola: “lascia sempre qualcosa nel piatto”! Questo ti farà sentire molto meglio sia fisicamente (perché non ti alzerai con il bottone del jeans slacciato) sia psicologicamente (perché sai di aver fatto la brava, riducendo un pochino le calorie).

Naturalmente se ti sei goduta il pranzo, la cena la salti, tanto avrai abbastanza energia da utilizzare fino al giorno dopo. Lo stesso vale se ti regali una cena “spensierata”: a pranzo mangia solo uno yogurt o un frutto (quel tanto che basta per arrivare a cena senza volerti mangiare tutto quello che ti circonda).

Il giorno dopo

Mi piace chiamarla “giornata depurativa” perché il corpo deve eliminare tutte le tossine, riattivare la circolazione e ridurre i gonfiori addominali. Immaginiamo di farci un regalo, nessun sacrificio, e ti assicuro che a fine giornata ti sentirai meglio e più leggera.
La massima soddisfazione arriverà il giorno dopo quando, pesandoti rigorosamente di mattina, prima di fare colazione, avrai ripristinato il peso che avevi prima della festa.

Ecco il mio consiglio

Appena sveglia bevi un bicchiere di acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepida.

Colazione
1 caffè o 1 thè o 1 tisana senza zucchero, senza dolcificante, senza fruttosio. Completamente amara! E in aggiunta 1 yogurt magro bianco o alla frutta o 1 bicchiere di latte parzialmente scremato.

Spuntino
Inizia sempre con un bel bicchiere d’acqua.
Potrai scegliere tra 2 fette di tacchino, 1 finocchio o 1 premuta d’arancia.

Pranzo
2 bicchieri d’acqua a temperatura ambiente prima del pasto.

Passato di verdure o minestrone senza legumi e senza patate insieme con del pollo o del tacchino arrosto.

Merenda
Inizia sempre con un bel bicchiere d’acqua.
Un thè caldo o una tisana amara (come sempre!)

Cena

2 bicchieri d’acqua a temperatura ambiente prima del pasto.
Passato di verdure o minestrone senza legumi e senza patate insieme con del pesce fresco o surgelato.

Dopo cena
1 tazza di tisana al finocchietto o alla melissa rigorosamente amara.

Seguita alla lettera consente di azzerare gli errori commessi il giorno prima, ma mi raccomando… che sia un solo giorno!

Fammi sapere se ti è piaciuto questo mio consiglio!

di Eliana Avolio