Cuticle Tattoo: i tatuaggi per cuticole sono la nuova moda in tema nail art

Cercare di restare al passo con le tendenze che riguardano la manicure è un’impresa impossibile: si susseguono così rapidamente che, quando parli di una moda, ecco che ne spunta fuori subito un’altra.
Di fronte a questa ennesima nuova tendenza, le fan della nail art non potranno che esultare.
Sto parlando dei Cuticle Tattoo, ovvero i tatuaggi temporanei per le cuticole: una moda nata nel 2013 in Inghilterra e per il quale è previsto il boom in Italia per questa primavera.
Le mani dunque tornano in primo piano grazie a questa divertente tendenza: i tatuaggi temporanei per le cuticole sono dei classici “trasferelli” che si applicano sulla pelle asciutta nella parte superiore dell’unghia, appena sopra le tanto odiate pellicine, per poi essere inumiditi leggermente con acqua per creare la magia di un effetto tatuaggio sulle dita.

Cuori, fiocchi, diamanti, stelline e triangoli, sono solo alcuni dei simboli più in voga; le case produttrici si sono sbizzarrite a soddisfare anche il più esuberante ed estroso dei desideri.
Le marche più conosciute di cuticole tattoo sono la Ciatè e la Rad Nails.
Quelli di Ciatè, che mi piacciono molto per il loro design più romantico, non sono ancora disponibili nei negozi Sephora ma sono acquistabili on line su Asos a 14,05 euro.

Ciatè - Cuticle Tattoo
Ciatè – Cuticle Tattoo

Rad Nails, invece, offre quattro diversi modelli da 6 dollari ciascuno: mezza luna, triangoli, gocce ed effetto vernice schizzata. Puoi acquistarli qui.
Anche molte star come Rita Ora, Lana Del Rey e Rihanna hanno sperimentato questo trend creando una vera e propria moda tra le teenager.

Rad Nails - Cuticle Tattoo
Rad Nails – Cuticle Tattoo

Personalmente credo che questa nuova moda troverà molte seguaci soprattutto tra le più giovani. Devo ammettere però che io per prima, in un’occasione che lo consente, sarei molto curiosa di provarli. Di sicuro quelli con i fiocchi: i miei preferiti.
E tu che ne pensi di questa nuova tendenza?

di Eliana Avolio