Dieta di Pasqua: cosa fare per non mettere su nemmeno un grammo

Il giorno di Pasqua spaventa quasi quanto il Natale, soprattutto se in questo momento state cercando di seguire una dieta e non volete distrazioni.
Ma 1 o 2 giorni non potranno mai minare la vostra linea! Basta seguire il giusto schema e non lasciarsi prendere la mano dalle tentazioni.

Innanzitutto fino al giorno prima di Pasqua continuate a seguire una corretta alimentazione o la dieta dimagrante che vi è stata suggerita.

1rpgmglk
Tipico menù tradizionale

Nelle giornate di Domenica e Lunedì, invece, consumate pasti normali come da tradizione, evitando semplicemente il superfluo (pane, stuzzichini sia salati che dolci, frutta secca, super-alcolici).
È concesso un pezzetto di cioccolato fondente, se vi viene regalato un uovo, oppure un fetta di colomba, se gradita.

Da martedì, però, si torna a seguire uno schema alimentare ben preciso, in cui non sono ammessi “fuori programma”.

COLAZIONE: (tutti i giorni)

– Caffè o tisana dolcificati con fruttosio puro o dietor

– 1 Succo di ananas o pompelmo senza zucchero o 1 vasetto di yogurt magro

– 30 gr. di cereali integrali o 1 barretta di cereali

SPUNTINO e MERENDA: (tutti i giorni)

– 1 frutto di stagione o 1 yogurt o 2 crostini integrali con 1 succo di frutta senza zucchero.

dieta-prima-di-pasqua
Schema dietetico

 

LUNEDI

Pranzo: Pollo o tacchino alla piastra o al forno con contorno di verdure di stagione
Cena: Pesce fresco o surgelato con Insalata mista

MARTEDI

Pranzo: 70 gr. di riso con verdure con contorno a scelta
Cena: Hamburger di pollo o tacchino con verdure di stagione

MERCOLEDI

Pranzo: Pesce oppure tonno al naturale con contorno e 3 crostini integrali
Cena: Spezzatino con piselli

GIOVEDI

Pranzo: Minestrone o zuppa di legumi con 3 crostini integrali
Cena: Pollo o tacchino o coniglio con contorno di verdure di stagione

VENERDI

Pranzo: Prosciutto crudo magro o bresaola o fesa di tacchino con 3 gallette di riso e contorno a piacere
Cena: Pesce fresco o surgelato con insalata mista

SABATO

Pranzo: Frittata di spinaci o cipolle o carciofi (un uovo e due albumi) con contorno di verdure e 3 crostini integrali
Cena: Scaloppina di pollo (farina olio e limone) o pollo alla piastra con contorno a scelta

DOMENICA

Pranzo: Primo piatto a scelta non più di 80 gr. con contorno di verdure
Cena: 2 freselle integrali con pomodorini o insalatona di tonno, pomodori e 1 cucchiaio di mais

 

Condimenti: Non più di 2 cucchiai di olio al dì; aceto, limone e spezie a piacere.
Acqua: Almeno 8 bicchieri al dì.

di Eliana Avolio