Earthing: Camminare a Piedi nudi per stare meglio!

Non so voi, ma io, sopratutto in estate quando non diluvia come in questi giorni, adoro camminare a piedi nudi in casa e in giardino. Stupisco sempre i miei amici perchè ormai, camminando regolarmente a piedi nudi da quando sono piccola, affronto quasi tutte le superfici con una disinvoltura notevole, facendo sembrare semplicissimo anche camminare su un vialetto di sassolini!

In realtà per camminare a piedi nudi ci vuole un po’ di pratica perchè se non si è abituati le prime volte sarà davvero doloroso, tuttavia se siete scettici all’idea di provare vi aiuterà scoprire quanto camminare scalzi aiuti a stare meglio!

Se non potete camminare scalzi all'aria aperta almeno fatelo in casa per 30 minuti al giorno! - fonte :www.eticamente.net ›
Se non potete camminare scalzi all'aria aperta almeno fatelo in casa per 30 minuti al giorno! – fonte :www.eticamente.net ›

La filosofia dell'Earthing

Questa tecnica, filosofia di vita o passione si chiama “Earthing” (messa a terra) e si basa sull’idea che la camminata a piedi nudi connetta il flusso di energia elettrica della Terra al nostro copro.
Se in passato gli uomini erano molto più abituati ad avere un contatto diretto con la Terra camminando scalzi o dormendo per Terra, oggi il nostro stile di vita ci porta costantemente a distaccarci da essa, utilizzando letti, scarpe e mezzi di trasporto che isolano il nostro copro dal terreno.

In estate però, grazie al clima più favorevole e alle giornate trascorse in spiaggia o in piscina avrete sicuramente avuto occasione di camminare a piedi scalzi anche se per brevi tragitti e la sensazione di benessere che si percepisce quando si ha un contatto diretto con il suolo non ci può essere indifferente!

Camminare Scalzi aiuta a combattere ansia e stress: fonte- Shopovola.com
Camminare Scalzi aiuta a combattere ansia e stress: fonte- Shopovola.com

I Benefici di camminare a piedi nudi

Secondo alcune importanti ricerche condotte proprio sullo studio dell’Earthing da Clinton Ober, scienziato divenuto pioniere di questa filosofia, se siamo connessi alla Terra, gli elettroni che attraversano il corpo quando è in atto un infortunio o una malattia, possono neutralizzare l’effetto dei radicali liberi sui tessuti sani limitando quindi i “danni collaterali” delle malattie.

L’Earthing inoltre, andando a stimolare le terminazioni nervose presenti nei piedi aiuta a ridurre dolore, stress e ansia, migliorando la qualità del sonno e normalizzando nervi, muscoli e funzioni immunitarie.
Proprio a questo proposito esiste una terapia chiamata appunto riflessologia che consiste nel liberare, attraverso le camminate scalzi nei prati, le energie accumulate che non fluiscono in modo naturale attraverso la pressione di punti strategici che si trovano nella pianta dei piedi.

Un altro importante beneficio è quello di stimolare la circolazione sanguigna contrastando la comparsa di vene varicose e altri dolori alle vene.

In generale comunque l’Earthing aiuta tantissimo a normalizzare i ritmi biologici del corpo, alleviando dolori mestruali, muscolari e cronici.
Se non avete occasione di camminare scalzi all’aria aperta almeno cercate di farlo in casa, camminando a piedi nudi per almeno 30 minuti sul pavimento in legno o in piastrelle, aiuterà comunque a trarre qualche beneficio, sopratutto per quanto riguarda lo stress!

Camminare a piedi nudi, una filosofia che sta conquistando il mondo! - fonte : www.nastol.com.ua
Camminare a piedi nudi, una filosofia che sta conquistando il mondo! – fonte : www.nastol.com.ua

Per chi volesse provare seriamente a praticare questa tecnica benefica, ecco una piccola lista di consigli utili per riconnettersi alla terra!

    Il mare: camminare nell’acqua salata è il modo migliore per fare Earthing l’ambiente marino, umido e salato, è un ottimo conduttore di energia elettrica. Ottimo è anche sdraiarsi a pancia sotto sul bagnasciuga e frarsi travolgere dalle onde.
    Il prato: un prato fresco e umido di rugiada permette di immagazzinare elettroni dalla superficie terrestre. E’ bene sdraiarsi completamente appoggiando anche il viso a terra, e sempre a piedi nudi, scaricherete a terra le energie e lo stress accumulati!
    L’acqua: fare il bagno al mare od al lago stimola la conduzione elettrica all’interno del nostro organismo riducendo stress e tensioni. Se potete privilegiate l’acqua salata che come risaputo conduce meglio l’energia.
    Le scarpe: se proprio non volete camminare scalzi, o come buona regola, prediligete suole in pelle o tessuto naturale molto sottili almeno in primavera/estate per favorire il contatto con il terreno. E senza calze!
    La luce solare: L’Earthing va praticato possibilmente all’aria aperta così da garantire anche una buona dose di Vitamina D che è sintetizzata dal corpo umano quando la nostra pelle è esposta alla luce solare.

di Carlotta Rubaltelli