Essere intolleranti al glutine senza essere celiaci si può

I nemici dei celiaci
I nemici dei celiaci

Un nuovo studio, ha concluso che essere intolleranti al glutine è da considerarsi una vera e propria malattia.

Uno studio dell’americano National Institute for Health, ha condotto una ricerca su soggetti che lamentavano disturbi intestinali legati all’assunzione di glutine, pur non essendo celiaci. Queste persone sono state divise casualmente in due gruppi.

Al primo gruppo è stata somministrata una bassa dose di glutine al giorno, al secondo gruppo invece è stato dato amido di riso. Dopo una settimana, sono stati scambiati i gruppi e gli scienziati si sono resi conto della diversità dei sintomi riportati dai pazienti.

59 dei partecipanti, con l’assunzione di glutine hanno visto peggiorare la propria condizione, con l’aumento di dolori intestinali, gonfiore e depressione.

Nonostante il successo di questo studio non è chiaro quanto avrà peso sull’opinione comune.

Nel frattempo la dottoressa Sally Norton ha avvertito, sulle pagine del MailOnline, coloro che seguono una dieta senza glutine. Infatti, potrebbero avere maggiori problemi dati dalla quantità di zuccheri e di grassi presenti negli alimenti confezionati per celiaci che vanno a compensare la mancanza di glutine, per rendere il prodotto più appetibile.

di Redazione