Estate in bellezza: i 5 errori beauty da evitare

Buongiorno belle bigodine!
Quest’oggi respiro estate. Ho fatto il cambio di stagione: lavato e messo da parte i maglioni pesanti, dai toni grigi e spenti, per dare spazio ad abiti freschi e leggeri, dai colori caldi e luminosi. Ma dico io, come si fa a non amare l’estate?
Occhio però a non commettere errori. Soprattutto nel campo della bellezza… MAI, e dico MAI… sbagliare!
A volte mi capita, passeggiando per strada, di rendermi conto che molte persone la mattina indossano la prima cosa che capita, si truccano senza far caso a cosa spalmano sul viso e inorridisco alla vista di quegli e(o)rrori madornali!
Ecco la mia top 5 degli errori beauty che si fanno più spesso… prima dell’inizio dell’estate!

Errore beauty numero 1: Autoabbronzante come se piovesse!

Mi rendo conto che la maggior parte di noi, agli inizi di giugno, non è riuscita ancora a regalarsi qualche ora di sole in spiaggia o sul terrazzino di casa, ma questa non deve essere una scusa buona per adoperare l’autoabbronzante come se piovesse!
Se non volete scoprire le gambe o le braccia bianche color mozzarella, le cose sono due: non vi mettete gli shorts (e risolveremo il problema a monte!) oppure scuritevi le gambe, ma senza esagerare!
Stendete bene l’autoabbronzante o le creme colorate, soprattutto alle estremità, se non volete rischiare di avere piedi bianchi o braccia con il segno del braccialetto. E ricordate: una semplice applicazione può bastare, non è il caso di diventare dall’oggi al domani come Barry White (che di bianco ha solo il cognome!).

L'autoabbronzante steso male!
L'autoabbronzante steso male!

Errore beauty numero 2: Salviamo i nostri piedi!

Con il caldo una delle prime cose che facciamo è archiviare le scarpe chiuse, almeno per i prossimi quattro mesi, e sfoggiare sandali meravigliosi, rendendo protagonisti i nostri piedi.
Bene. Altro punto dolente: i piedi.
È assolutamente vietato mettere scarpe aperte senza aver fatto prima un pedicure!
Come si può pensare di sfoggiare dei piedi che per buoni otto mesi sono rimasti nascosti al buio in qualche stivale, con magari qualche callo o durone da eliminare, senza avergli regalato una seduta di bellezza tutta per loro?
Diciamo addio alla pelle secca dei talloni, idratiamoli e coloriamo le unghie!

Pedicure per i nostri piedi
Pedicure per i nostri piedi

Errore beauty numero 3: No agli short con la cellulite!

Sembra che voglio discriminare l’85% della popolazione femminile, ma in parte è vero.
Chi più chi meno, molte di noi hanno avuto in dono il “regalo” della pelle a buccia d’arancia, dei cuscinetti adiposi e di una buona dose di cellulite che adornano l’interno e l’esterno delle nostre cosce.
Vogliamo indossare comunque gli shorts? Va bene. Ma almeno corriamo ai ripari qualche mese prima per ridurre questi odiosi inestetismi, magari utilizzando qualche crema specifica, facendo un po’ di movimento in più e idratando correttamente il nostro corpo.
Non abbiamo voglia di farlo? Va bene. Ma in questo caso adoperiamo pantaloncini che non siano inguinali… è una questione di buon gusto!
Non sentitevi offese! Faccio parte anche io della categoria: infatti indosso pantaloncini più lunghi e comodi evitando di dare spettacolo, al contrario di Alicia Keys!

Alicia Keys in shorts mostra la cellulite
Alicia Keys in shorts mostra la cellulite

Errore beauty numero 4: S.O.S. capelli!

Questo più che un errore è un consiglio. Cerchiamo di adattare il colore dei nostri capelli a quello dell’estate.
Mettiamo da parte i colori spenti e cupi dell’inverno, un po’ come si fa con i maglioni, e optiamo per schiariture calde che riflettano la luce del sole. Via libera dunque a shatush, degradé, splashlight effect.
Il vostro viso risplenderà!

Adattate i capelli all'estate!
Adattate i capelli all'estate!

Errore beauty numero 5: Occhio al make up!

Altra nota dolente in questo periodo di transizione è il make-up.
Si continua ad esagerare con fondotinta coprenti, rossetti dai toni del prugna e burgundy, colori tipici invernali e questo non va bene!
Per la base utilizzate un fondotinta leggero o una bb cream leggermente più scura rispetto al vostro incarnato, adoperate terre dorate o blush dai toni del pesca e del rosa; gli ombretti meglio se ambrati, dorati o dai toni pastello, mentre per il rossetto optate per i lucidi dai toni dell’arancio, del corallo o del rosa!

No ai toni invernali, si al make-up estivo!
No ai toni invernali, si al make-up estivo!

di Eliana Avolio