Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera per corpo e capelli

Articolo scritto da Francesca del blog GreenFra.

Il ghassoul è un’argilla saponifera e si pronuncia Rhassoul. Usata principalmente nel mondo arabo per il rituale dell’Hamman, è un cosmetico molto versatile ed efficace: può essere utilizzata nelle maschere, come le altre argille, ma anche per detergere la pelle (del viso e del corpo) e i capelli, mescolando la polvere con dell’acqua e spalmando poi sulla testa la crema ottenuta.

Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera
Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera

Il Ghassoul è un’argilla di origine vulcanica, è ricca in magnesio e ossido di ferro, si utilizza come maschera e in maniera delicata assorbe le impurità e il sebo senza alterare nella cute il film lipidico e nei capelli la cheratina. Ha inoltre proprietà astringenti, rassodanti e leviganti, quindi è indicato per la pelle grassa, ma anche per quella secca.

Letteralmente il termine “gasshoul” significa “pietra che lava”: fin dal Medio-Evo erano già note le sue proprietà detergenti ed era impiegato per la cura del corpo e dei capelli dalle donne del Maghreb .

Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera
Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera

Questa particolare argilla è estratta in Marocco e proviene dai giacimenti, conosciuti in tutto il mondo, sono chesituati ai bordi del Medio Atlante, sulla valle di Moulouya, a circa 150- 200 km da Fes.

L’estrazione è molto antica e si effettua in gallerie di miniere sotterranee. Una volta estratto dalle gallerie sotterranee, il Ghassoul è trattato e lavato con acqua per eliminarne le impurità. Viene quindi adagiato su grandi superfici piane o stuoie e seccato al sole. Si ottiene così un prodotto puro sotto forma di placchette o in polvere e commercializzato.

Prima di essere utilizzato, il Ghassoul deve essere preparato in questo modo: miscelare in una ciotola di vetro, legno o terracotta con un cucchiaio di legno l’argilla con dell’acqua, mescolando fino ad ottenere una pasta omogenea che sarà applicata sui capelli, sul viso e sul corpo con movimenti circolari, quindi risciacquata.

Consigli di utilizzo

– PER I CAPELLI:

Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera
Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera

Mescolare il ghassoul con acqua tiepida fino a ottenere una pasta omogenea. Applicare questa pasta sui capelli (se corti basterà miscelare un cucchiaio di polvere e uno d’acqua, se lunghi bisognerà aumentare le dosi) e lasciare agire qualche istante massaggiando con le mani delicatamente il cuoio capelluto, basterà poi risciacquare abbondantemente. Dona lucidità e morbidezza.

MASCHERA PER CAPELLI

Lavate i capelli con il vostro shampoo abituale. Diluite la quantità desiderata di ghassoul con acqua tiepida, fino a ottenere una pasta omogenea. Aggiungete il succo di mezzo limone e un cucchiaino di miele.
Applicate questa preparazione su tutta la lunghezza dei capelli e lasciate agire per circa 15 minuti. Risciacquate con acqua tiepida.

I vostri capelli acquisteranno volume e brillantezza (il ghassoul si può applicare anche sul cuoio capelluto, soprattutto in caso di capelli grassi. In caso di lunghezze e punte secche ridurre il tempo di posa o trattare solo il cuoio capelluto)

– PER IL VISO:

– Come maschera di pulizia per un’azione purificante e astringente:

sulla pelle umida applicare il ghassoul in maschera, evitando il contorno occhi, lasciare seccare poi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida entro massimo 10 minuti.

– Come peeling per un’azione purificante e levigante:

sulla pelle umida applicare il ghassoul in maschera, evitando il contorno occhi. Prima che la maschera sia completamente asciutta (in presenza quindi ancora di aree umide), iniziare a strofinare con le dita la pasta di ghassoul: si formeranno delle striscioline capaci di effettuare un delicato ma efficace peeling.

Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera
Gasshoul: dal mondo arabo l’argilla saponifera

– Come maschera revitalizzante:

sulla pelle umida applicare il ghassoul in maschera, evitando il contorno occhi, lasciare in posa 7 minuti, impedendo che la maschera si asciughi con un bagno di vapore.

– PER IL CORPO:

Dopo aver frizionato la pelle con l’aiuto del guanto gommage, applicare uno strato abbondante di ghassoul, effettuando movimenti circolari: il ghassoul racchiude i pori e rende la pelle satinata. Lasciare in posa, poi risciacquare abbondantemente.

di Redazione