Giornata mondiale dell’autismo: tutti gli eventi nelle piazze e in tv

Oggi è la VII Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo e per l’occasione si svolgeranno una serie di iniziative e appuntamenti in diverse parti d’Italia e non solo.

Al Maxxi con Insettopia.
Tra le “piazze” che hanno aderito all’iniziativa c’è il Maxxi di Roma, dove la communty Insettopia, con i suoi ragazzi e e le sue famiglie, coordinati dal giornalista Gianluca Nicoletti, papà di Tommy, si sono dati appuntamento per “esporre” le loro opere d’arte.

All’Auditorium, con la nuova Fondazione.
Presso il Parco della Musica, ci sarà l’Angsa (associazione nazionale Genitori soggetti autistici), a presentare ufficialmente la nascita della Fondazione italiana per l’autismo. Per l’occasione, si svolgerà l’evento di raccolta fondi: una serata tutta dedicata all’autismo, condotta dalla giornalista Eleonora Daniele.

Scienziati a confronto. Convegno internazionale di approfondimento scientifico presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù, di Roma, in cui interverranno medici e rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni.

“Cavalcando il blu”, a villa Borghese. Sempre a Roma, a piazza di Siena, all’interno di villa Borghese, si svolgerà la seconda edizione di “Cavalcando il blu”, promossa dalle associazioni “L’emozione non ha voce” e “Luca Grisolia onlus”: una trentina di cavalieri autistici, a rotazione, parteciperanno a una serie di attività equestri.

Una “scuola per genitori”.
Famiglie protagoniste a Milano, con l’iniziativa promossa dall’associazione “L’abilità onlus”, che darà voce alle storie dei genitori dei bambini con autismo, che ogni giorno accoglie attraverso due servizi particolari: il “Parent training”, una vera e propria “scuola” per genitori di bambini autistici; e il “case manager”, un operatore che si prende in carico la gestione della famiglia del bambino.

La piazza “virtuale”. Accanto alle “piazze” reali, ci sono quelle virtuali: quelle dei social network, che pure risponderano all’appello del 2 aprile. Tra tutti, segnaliamo l’evento “Scatta, scrivi, condividi #Tuttiblu”, promosso in rete dal gruppo Facebook “Io ho una persona con autismo in famiglia”.

Interessanti anche le due iniziative promosse da Spazio Asperger: l’evento a Roma, in piazza del Popolo, “Abbraccia la neuro diversità”, un flash mob che ha lo scopo di raccogliere firme per la seconda iniziativa promossa: la petizione “12 azioni positive per abbracciare la neuro diversità”.
Infine, un libro gratuito, scaricabile on-line: “Lo spettro autistico, risposte semplici”, di David Vagni, che propone una “bonifica semantica dagli stereotipi sull’autismo”.

A Torino e nelle Marche, l’autismo parlerà il linguaggio del cinema:
documentari, cortometraggi, film e animazioni provenienti da tutto il mondo saranno presentati, in alcuni casi in anteprima italiana, nelle due rassegne Cinemautismo, organizzate dall’associazione Museo nazionale del Cinema, in collaborazione con Gruppo Asperger, Angsa e Fantasia.

Via Redattore Sociale.it

di Eliana Avolio