Hair routine bio per capelli crespi

Articolo scritto da Francesca del blog Mylovelyworld.

Né ricci né lisci, lunghezze secche, doppie punte, capelli che si gonfiano e si spezzano facilmente; queste le caratteristiche degli odiatissimi capelli crespi.

Con una chioma così ci sono solo 2 alternative: arrendersi e sfoggiare con disinvoltura la nostra criniera oppure armarsi di tanta pazienza, abbandonare i prodotti pieni di siliconi e seguire una hair routine bio.

I prodotti con siliconi, infatti, rivestono i capelli impedendo il passaggio di sostanze nutrienti e di conseguenza il loro utilizzo quotidiano rende i capelli ancora più secchi, crespi e danneggiati; i cosmetici naturali, invece, nutrono la nostra chioma e con risultati più lenti, ma duraturi, donando un aspetto sano e lucente ai nostri capelli.

Vediamo allora insieme tutti i segreti per domare i capelli crespi.

Impacchi con olio

coconut-goodness-your-hair-loves
Impacchi con olio

La prima cosa da fare per prenderci cura dei nostri capelli è trovare il tempo una volta a settimana di fare degli impacchi di olio da tenere in posa sui capelli umidi per almeno 1 ora prima di procedere allo shampoo.

Va bene qualsiasi tipo di olio, anche del semplicissimo olio di oliva, ma il più indicato è l’olio di cocco perché ha la capacità di conservare le naturali proteine contenute nei capelli, rendendoli subito più sani.

Shampoo + maschera

picmonkey_collage1-2
Shampoo + maschera

Per lo shampoo è innanzitutto consigliato di ridurre la frequenza dei lavaggi e poi puntare su uno shampoo idratante come il Repair Rosa & Cheratina di Lavera che personalmente, da quando ho provato, non ho più cambiato, perché i capelli risultano morbidi, disciplinati e profumati.

Dopo lo shampoo, meglio preferire la maschera al balsamo e la mia preferita è la
maschera alla Pappa Reale de L’Erbolario, uno dei prodotti migliori in circolazione, che grazie a Pappa Reale, Burro di Karitè e Cera di Candelilla è una vera manna dal cielo per i capelli rovinati e sfibrati.

Styling

picmonkey_collage
Styling

Per lo styling occorre un prodotto specifico da applicare solo sulle lunghezze, come Dritti al punto di Lush che sigilla le doppie punte nutrendole oppure del semplicissimo Burro di Karitè da sciogliere tra le mani e applicare sulle lunghezze.

Per entrambi i prodotti occorre fare attenzione alla quantità: ne basta infatti pochissimo altrimenti si rischia di appesantire i capelli.

Cura quotidiana

picmonkey_collage2-2
Cura quotidiana

Infine, quotidianamente è utile sostituire la nostra spazzola abituale con una della Tek con dentini in legno naturale che massaggia la cute con effetto antistatico; e sulle punte massaggiare una piccolissima quantità di Phyto 9, una vera e propria crema da giorno per i nostri capelli che farà rinascere le nostre lunghezze.

di Redazione