Hair style passo passo: capelli corti chic

Chi ha detto che le acconciature chic debbano essere necessariamente solo per capelli lunghi?
Ero stufa di pensarla così e ho iniziato a cercare sul web un tutorial che mi aiutasse a cambiare idea.
In men che non si dica sono riuscita a trovare un DIY di The Beauty Department che spiega come realizzare un’acconciatura super romantica ed è adatta a chi ha un taglio medio.
Sei una bigodina che si rispecchia in questo target? Questo tutorial è per

Come al solito fai in modo che i tuoi capelli, se lisci, siano perfettamente pettinati così da eliminare tutti i nodi. Inoltre controlla che siano puliti e perfettamente asciutti prima d’iniziare. Infatti, a meno che tu non abbia già i capelli ricci/ondulati, nello step successivo andrai a creare delle onde nella tua chioma, fondamentali per il tutorial.
Puoi procedere utilizzando il tuo solito ferro per capelli possibilmente che abbia una dimensione sufficientemente grossa.
Perché lo stiamo facendo? Semplice!
I capelli ondulati o mossi tengono maggiormente la posa rispetto a quelli lisci, la tua creazione, in questo modo, durerà più a lungo e sarà più compatta!
Ricordati di fare la riga laterale, ti aiuterà!

Prendi ora un po’ di prodotto specifico per i capelli che hanno bisogno di aiuto per definire la loro forma. In parole povere puoi utilizzare spray, creme o quant’altro che ti aiuti ad esaltare la performance della tua acconciatura.
Preleva una piccola noce di prodotto e applicala con delicatezza su lunghezza e radici senza esagerare.

Inizia, ora, a dividere i tuoi capelli. Dovrai ottenere due sezioni: una anteriore e una posteriore per lato.
Con l’aiuto di un becco di cicogna dividi l’area facendo attenzione che inizi da dietro l’orecchio percorrendo tutto il tragitto fino ad arrivare alla linea dei capelli.
Fissa i capelli sul retro: partendo da dietro l’orecchio devi, in ordine, radunare e raccogliere arrotolando i capelli su loro stessi, formando una specie di salsicciotto. Come sempre è più facile a dirsi che a farsi ed è per questo che ti consiglio di guardare la foto.
Una volta finito il procedimento fissa il tutto con una forcina e, nel caso in cui ne avessi bisogno, non preoccuparti e usa pure la lacca!

Come puoi ben immaginare, devi ripetere lo stesso procedimento anche per l’altro lato dei capelli.
Il risultato finale che dovresti avere è quello mostrato nella foto a destra.
Nel caso in cui tu volessi sovrapporre un po’ le ciocche ricordati, però, che queste devono essere ben strette e fermate in maniera impeccabile. Ammetto che non è il passaggio più facile del mondo e ci vuole un po’ di pratica ma una volta preso il giro sarà tutto facilissimo!

Torniamo ora all’area anteriore. Togli i becchi di cicogna perché, in quest’area, dovrai realizzare due trecce laterali. Inizia con quella che verrà a posizionarsi più in alto e quindi è più lunga.
Non avere fretta e prenditi il tuo tempo, una treccia ben fatta vale più di mille parole!
Quando hai completato l’opera ferma la treccia sul reto ruotandola e aiutandoti con le forcine.
Ricordati: per un effetto omogeneo fissa la treccia vicino al rotolino creato precedentemente, vedrai che risultato!

Come puoi ben immaginare, nuovamente, devi ripetere lo step anche per l’altro lato. Qui è più semplice per le modalità e la velocità, la treccia è più piccola e meglio posizionata!
Anche qui valuta la posizione dove fermarla e aiutati con forcine.

Ora non ti resta che far altro che aggiungere forcine se ti sembra che qualche parte sia più delicata o meno sostenuta delle altre.
Dai un controllo alla situazione con l’aiuto di uno specchio e… vai di lacca!
Il tutorial è finito!

di Alessandra Nido