Hair style passo passo: coda stile anni '50

Hair style passo passo: coda stile anni '50
Hair style passo passo: coda stile anni '50

Quante volte capita che, appena alzate, i capelli non ne vogliono sapere di adagiarsi in una posizione decente?
A me capita fin troppo spesso. E, proprio per questo motivo, fin troppo spesso mi ritrovo a risolvere la situazione con uno chignon veloce o affidandomi alla cara ma affidabilissima coda di cavallo.
Capita, sempre molto spesso, che io però sia stufa di queste soluzioni perché non mi permettono mai di avere un look sofisticato.
Questo splendido tutorial di The Beauty Department è davvero un salva-vita: sicuramente ci metterai un po’ di più per sbrogliare la matassa delle tue ciocche ma a mio parere il gioco vale la candela.
Quindi iniziamo subito: il look anni ’50 ci aspetta!

Partiamo da una premessa: i capelli devono essere perfettamente asciutti e puliti. Se così non fosse puoi ovviare al problema utilizzando un po’ di shampoo secco.
Procedi ora pettinando accuratamente tutti i capelli così da eliminare eventuali nodi.
Crea ora la riga dei capelli (che sia laterale o centrale non importa, ciò che conta è che valorizzi il tuo viso!) e dividi la tua chioma in due grosse ciocche.
Crea ora una sezione diagonale che parta dalla parte centrale superiore e che arrivi fino all’orecchio.
Sì, è vero, è un po’ complicato da capire, ma sono sicura che questa foto qui sotto ti aiuterà a capire a che punto dovresti essere!

Movimentiamo ora un po’ le acque: prendi la parte centrale e inizia, con l’aiuto di un pettinino a denti stretti, a cotonarla con movimenti leggeri.
Quando il risultato ti soddisfa, raggruppa il risultato con l’aiuto di un pettinino e, quando hai finito, abbonda di lacca per fissare il tutto!

Ci siamo, dobbiamo fare un po’ d’ordine: prendi tutti i capelli e, con l’aiuto di un elastico (meglio se poco vistoso e di un colore simile ai tuoi capelli) raggruppali in una bella e alta coda di cavallo.
Se appiattisci un po’ ciò che hai creato prima non ti preoccupare: una volta fissato il tutto, infatti, puoi tranquillamente volumizzare un po’ la parte con l’aiuto di un pettinino.
Quindi dopo un check e qualche aiutino puoi passare allo step successivo!

Sciogli uno dei lati imprigionati precedentemente e fai scendere la ciocca come se fosse un drappo, fissandola nella parte superiore della coda di cavallo. Se hai bisogno di aiuto per il fissaggio, ricorri tranquillamente ad un po’ di lacca.
Naturalmente lo spray non basta: una volta definita la posizione della ciocca e averla avvolta sulla treccia, fissa il tutto con delle forcine.

Ora slega anche l’atro lato e ripeti l’operazione appena effettuata e fissa di nuovo le ciocche attorno all’elastico.
Ora preoccupati della chioma: con l’aiuto di un’arriccia capelli modella tutti i capelli. Scegli tu se farli tutti nella stessa direzione o cambiare per ogni ciocca.

Siamo giunti ormai alla fine: il più è fatto!
Nel tutorial viene consigliato di spazzolare tutta la chioma per avere un’effetto più bouncy e delicato ma tutto dipende dai tuoi gusti!
Quando hai finito, con l’aiuto di uno specchio, controlla il risultato per vedere di non aver dimenticato qualche ciocca ribelle.
Termina con un velo di spray e… sei pronta!

di Alessandra Nido