Hair style passo passo: maxi chignon elegante

Semplicità per me non vuol dire per forza essere scontati. Sono una fan del classico, delle linee pulite, del make up con una linea di eyeliner e le labbra rosse, del tubino nero e dello chignon in ogni modo.
Per questo quando ho visto l’ennesima proposta di The Beauty Department non ho potuto esimermi dal condividere con te anche questo tutorial, per il semplice fatto che l’ho trovato stupendo.
Sei dalla mia parte? Scopriamo subito come fare!

Inizia pettinando accuratamente i capelli per eliminare tutti i nodi.
Dividi ora la tua chioma in due grosse ciocche in verticale in modo tale da formare due codini simili più a due mini code di cavallo, visto che dovrai farli abbastanza alti.
Per legarli, scegli degli elastici sottili ma che soprattutto abbiano un colore simile a quello dei tuoi capelli, così da non essere troppo visibili.
Una volta fatto ciò, dovrai creare su entrambe le code una treccia di corda che, per chi non lo sapesse, è quell’acconciatura che prevede due ciocche arrotolate fra loro, come una spirale.
Una volta fatto ciò, lega il risultato con piccoli elastici chiari.

Una volta fissato il tutto, allenta leggermente le trecce con le dita, così da avere un risultato più soft e pieno di volume.
Non preoccuparti se qualche ciocca esce dal tuo malefico groviglio, puoi riparare il tutto tirandola indietro e fissandola con della lacca.
Prendi ora la treccia proprio come vedi nella foto e falla girare sopra l’altra in senso antiorario fissando poi il risultato con delle forcine.

Prendi ora la seconda treccia e passala sotto quella già fissata, proprio come vedi nella foto. Questo ti aiuterà a nascondere completamente la coda di prima.
Dopo questo procedimento puoi ripetere quello precedentemente fatto: prendi la coda/treccia, passala in senso antiorario e avvolgila nel centro fissandola, naturalmente, con delle forcine.

Ci siamo, sei arrivata al capolinea!
Aiutati ora con uno specchio per controllare il retro e vedere se è tutto come lo desideri o se è meglio correggere un po’ il tiro, aiutandoti con lacca, forcine e stringendo alcuni punti.
Et voilà! Il gioco è fatto! Che te ne pare del risultato?
Se ti cimenti nell’operazione non dimenticarti di farmelo sapere!

di Alessandra Nido