How to: truccarsi senza pennelli

Mi capita spesso, soprattutto quando amiche o compagne di università vengono a trovarmi a casa, di vedere facce sbalordite una volta vista la mia collezione di pennelli.
Da lì, inevitabilmente, iniziano i dubbi. “Ma Ally, io non ho tutti questi, è già tanto se ho quello per il fard…!” oppure “Non sapevo fossi una pittrice!” senza neanche prendere in considerazione l’ipotesi che, ognuno di questi, sia per una differente zona del viso.
Dopo averci riflettuto, ma soprattutto dopo diverse suppliche da parte delle amiche, ho deciso che era arrivato il momento di scrivere questo articolo.
Ecco, quindi, tutti i trucchi per truccarsi utilizzando solamente le dita!

Applicare la crema

È vero, lo so, hai ragione. Non c’entra direttamente con il make up ma da quando ho scoperto qualche trucchetto ma soprattutto il modo giusto per applicarla la differenza si vede davvero.
È importantissimo partire dal centro del viso per poi proseguire verso l’esterno. Inizia dal naso e tira il prodotto verso le orecchie procedendo con veloci ma delicati tocchi.
Fai lo stesso anche all’altezza del mento, cercando, però, di tirare in su la crema mentre ti sposti verso l’esterno, vedrai come ti ringrazierà il tuo viso!
Un altro consiglio che ti do è per la fronte: applicando la crema e facendo, successivamente, una leggera pressione con i polpastrelli su differenti aree della zona, riattiverai la circolazione. Questo ti permetterà di avere un viso dal colorito più uniforme e sarà anche più elastico!

Vai di fondotinta!

Ci sono spugne di ogni tipo e materiale, senza dimenticare i pennelli di differenti forme e colori ma, lo ammetto, spesso uso solamente le dita.
Perché? Spesso i pennelli, se non di buona qualità, lasciano striature su tutto il viso che sono davvero odiose.
E ammetto anche questo: spesso sono pigra e non ho voglia di lavare subito i pennelli.
Ecco quindi svelato l’arcano: una volta spruzzato un po’ di prodotto sui polpastrelli puoi procedere in due differenti modi.
Il primo applicando un po’ di prodotto nelle zone strategiche (fronte, guance, naso, mento) e stendendo il prodotto proprio come hai fatto per la crema senza dimenticarti, però, del collo e orecchie.
Oppure, nel secondo caso, puoi prendere una noce di prodotto, scaldarla fra i polpastrelli e passare all’applicazione diretta del prodotto su tutto il viso e in tutta la zona senza tralasciare anche qui collo e orecchie.
Io personalmente le utilizzo entrambe, mi baso solamente sulla formulazione del prodotto (per quelli liquidi preferisco il primo metodo, per quelli compatti il secondo ma è tutto soggettivo!)
Per il correttore? Preleva un po’ di prodotto con l’anulare se vuoi applicare il prodotto sulle occhiaie: questo è il dito con cui fai meno pressione e non andrà a causare danni alla zona delicata che stai trattando.
Per brufoletti o rossori utilizza pure l’indice o il medio, avrai più manualità!

Trucca gli occhi!

Credi che sia impossibile? Fidati, con un po’ di pratica sarai un vero pittore!
I prodotti in crema sono facilissimi sta stendere con l’indice ma sono sicura che questo lo sapevi già.
Per il colore che vuoi stendere sulla palpebra mobile puoi usare sempre lo stesso dito picchiettando su tutta l’area. Nel caso volessi creare un trucco semplice e aggiungere solamente un tocco ulteriore, applica una nuance leggermente più chiara o più scura al centro dell’occhio con l’aiuto del dito medio.
Se vuoi andare a sfumare un colore nella piega dell’occhio utilizza l’anulare: inizia con piccoli tocchi e poi porta il prodotto verso l’interno e verso l’esterno.
Lo stesso dito puoi utilizzarlo per la palpebra inferiore e collegare così la sfumatura superiore.
Per applicare l’illuminante nell’angolo interno e sull’arcata sopraccigliare utilizza il mignolo: la sua piccola dimensione ti aiuterà ad essere precisa!

Finisci con le labbra

Pensavi che le avremmo dimenticate? Ma certo che no!
Per la matita ti consiglio ti utilizzare, dopo averla applicata sulle labbra, l’anulare per sfumare e rendere uniforme il colore.
Se vuoi una forte pigmentazione applica direttamente il prodotto dallo stick e picchietta con il dito medio per rendere il tutto uniforme.
Se invece vuoi solo un tocco di pigmentazione preleva un po’ di colore con il dito medio e picchietta su tutta l’area il colore così da rendere presente la nuance ma senza esagerare.

di Alessandra Nido