I 10 motivi che rendono attraenti le persone introverse

Persone introverse
Persone introverse

Le persone introverse, nonostante siano riservate, timide, spesso chiuse in se stesse, possono essere molto affascinanti, molto attraenti. Molto più di quanto lo possono essere le persone estroverse.

Ma perché possono risultare così affascinanti? Ecco 10 motivi per cui le persone più timide sono anche le più attraenti.

1. Sono dei grandi pensatori: spesso le persone introverse trascorrono molto tempo a pensare, trascorrono molto tempo “nella loro testa”, dove si trovano a loro agio. Quando una persona introversa parla, siamo certi che avrà speso molte ore a pensare cosa è meglio dire e come è bene dirlo.

2. Quando si aprono a qualcuno, lo fanno perché sanno che di fronte hanno qualcuno di speciale: difficilmente, altrimenti, aprirebbero le porte del loro lato più intimo.

3. Sono dei grandi ascoltatori: sanno ascoltare meglio di tante altre persone che perdono tempo solo a parlare e non prestano attenzione a quello che gli altri hanno da dire.

4. Sono misteriosi: l’alone di mistero che aleggia intorno alle persone introverse e timide è altamente affascinante.

5. Sono una scommessa, una sfida: riuscire a conquistare una persona introversa, ad entrare nel suo mondo, è un’impresa che può affascinare profondamente.

6. Sanno prendersi cura di loro, sia del loro aspetto sia della loro intimità.

7. Sanno prendersi cura degli altri: sapendo come prendersi cura di loro stessi, sono anche molto bravi a farlo con le persone vicine al loro cuore.

8. Si conoscono molto bene: trascorrendo molto tempo da soli, si conoscono, sanno chi sono, sanno quello amano e quello che non amano.

9. Sono disponibili: non amando essere al centro dell’attenzione, sanno essere sempre a disposizione della persona amata, supportandola e godendo della sua compagnia senza pretendere nient’altro che questo.

10. Sono leali: ogni relazione che intraprendono (di lavoro, d’amore, d’amicizia) la portano avanti con lealtà, senza mai tradire la fiducia di chi hanno di fronte.

di Redazione