Il tuo look per carnevale? Ecco delle idee!

Devo ammetterlo, non mi vesto per carnevale dal lontano 2009 quando (sempre perchè mi riduco all’ultimo momento!) ero stata invitata ad una festa con il mio ragazzo e non sapendo cosa indossare optai per la cosa più ovvia: un camice, qualche penna nel taschino e uno stetoscopio, praticamente la divisa da lavoro! E per restare in tema di medicina, Pierpi fu costretto a vestirsi da dott. House: un bastone, scarpe da ginnastica e necessariamente parrucca perché (ahimè!) c’ha la pelata!
Insomma un evento da dimenticare se non fosse che ci divertimmo moltissimo, ma l’esperienza insegna e d’allora mai più un travestimento.
Quest’anno però ho deciso di pensarci un pò su e trovare qualche idea carina per stupire durante le feste carnevalesche e ho pensato di darti delle scelte a seconda del colore dei tuoi capelli e del look che senti più adatto a te.

Se hai i capelli biondi…

…un’idea carina, che non passa mai di moda, è Marilyn Monroe: se hai i capelli di media lunghezza basterà creare i boccoli con un ferro o una piastra che arriccia e il gioco è fatto. Per il trucco una base chiara, quasi di porcellana, con gli occhi messi in risalto da un eyeliner e ciglia finta mentre le labbra devono risplendere di rosso. Ah, non dimenticare il neo sopra le labbra sul lato sinistro! Look d’effetto!

Se ami lo stile anni 80, potresti stupire travestendoti da Olivia Newton John in Grease: capelli ultra permanentati, smokey eyes, rossetto rosso fuoco e… la famosissima tutina di pelle nera. Pronta a scatenarti?

Altrimenti per restare sempre in tema anni 80, che io adoro in maniera particolare, anche l’idea di travestirti da Madonna non sarebbe niente male: capelli raccolti in una coda, ciuffo cotonato, fascia colorata tra i capelli, trucco molto acceso. L’unica regola sono i colori, un mix di colori che apparentemente stonano tra loro ma che a quel tempo andavano fortissimo: osa anche con lo smalto!

Se ami le fiabe della Disney, trovo molto romantico anche travestirsi da Raperonzolo. Non so se hai visto il cartone animato ma c’è un momento in cui la ragazzina per evitare di inciampare nei suoi lunghi capelli si fa fare una treccia legata con mille fiori colorati. L’idea è carina soprattutto se preferisci un look più soft rispetto ai precedenti.

Se hai i capelli scuri…

… gettonatissimo è il travestimento da Bella Swan, la splendida ragazza-vampiro della saga Twilight. Anche in questo caso il look è facilissimo da realizzare: ti servirà creare una base trucco molto molto chiara, quasi anemica in contrasto con gli occhi, messi in risalto da un ombretto scuro e da sopracciglia scure. Una chicca fondamentale sono le lenti a contatto: dorate se vuoi essere un vampiro “vegetariano”, rosso fuoco se ti nutri solo di sangue umano!

Un’altra idea che ho rubato alla mia amica Marina, che ha adottato quel famoso carnevale del 2009, è il personaggio di Uma Thurman in Pulp Fiction: capelli a caschetto iper lisci con annessa frangia, eye-liner sugli occhi e mascara scurissimo, rossetto rosso. Semplice ma d’effetto. Ti piace?

Infine le parrucche!

Se vuoi proprio sorprendere per questo carnevale con look eccentrico e di grande risalto il mio consiglio è quello di utilizzare delle parrucche: ogni colore andrà bene, l’importante è che spicchi.
A questo proposito, se pensi di coinvolgere qualche amica potresti metter su la band di Jem e le Holograms: ognuna con una parrucca diversa, trucchi pastello e orecchini a stella o a forma di strumento musicale, i più grandi che hai o che riesci a trovare in giro. Sarà fighissimo!

Altra idea, restando in tema di parrucche, potrebbe essere quella di mettere i panni di Crudelia Demon della Carica dei 101. La crudele nemica degli animali ha sempre il suo perché e ti basterà una parrucca bicolor bianca-nera, occhi scuri e rossetto rosso. Fondamentale sarà indossare una finta pelliccia e tenere sempre in mano una sigaretta completa di bocchino.

di Eliana Avolio