Contouring: il tutorial

Come ti ho accennato nell’articolo di ieri sul contouring oggi ho pensato di fare un tutorial su questa tecnica di make-up proprio per aiutarti a capire di cosa si tratta in termini pratici. Ma non preoccuparti! È più semplice di quello che pensi.
Partiamo da quello che ho utilizzato:
– una crema idratante
– una bb cream come base
– una cipria della MAC
– un ombretto color marrone opaco della MAC
– un ombretto coloro marrone glitterato della MAC
– un ombretto illuminante perlato
– un pennello piatto
– un pennello a punta tonda
– un pennello da blush
– un pennello da cipria

Avrei preferito utilizzare la terra al posto di un ombretto perchè trovo che il risultato finale sarebbe stato più naturale ed inoltre l’ombretto che avevo è troppo scuro e va sfumato tantissimo.

Iniziamo!

Stendo bb cream come base
Stendo bb cream come base

Per prima cosa ho idratato la pelle con una crema (io utilizzo quella per pelli sensibili di Avene) e poco dopo ho applicato una BB cream che, oltre a idratare, colora leggermente creando una base per il mio trucco.

cipria per compattare
cipria per compattare

Ho passato un velo di cipria per opacizzare e compattare e via con il contouring!
Partiamo dagli occhi: prima stendi un po’ di ombretto marrone sulla palpebra mobile: usa un colore luminoso, con pigmenti dorati magari, così da dare più contrasto con l’ombretto marrone più scuro, che invece stenderai partendo dall’angolo esterno verso l’interno della piega e sotto.

ombretto marrone perlato sulla palpebra mobile
ombretto marrone perlato sulla palpebra mobile
ombretto marrone scuro angoli esterni verso l'interno
ombretto marrone scuro angoli esterni verso l'interno
ombretto marrone scuro sotto l'occhio
ombretto marrone scuro sotto l'occhio

Fatto questo inizia a creare il contrasto stendendo l’ombretto illuminante sotto l’arcata sopracciliare e nell’angolo interno dell’occhio, sfumando verso l’interno.

ombretto illuminante sulle arcate sopracciliari
ombretto illuminante sulle arcate sopracciliari

Passiamo al naso. Se hai un naso importante e vuoi renderlo più fine, con un pennellino piatto disegna un linea con l’ombretto scuro lungo i lati, sulla punta e sulle narici (se molto larghe) come ho fatto io nella foto e sfuma abbondantemente, mentre sulla parte dorsale stendi l’ombretto illuminante per creare il contrasto.

ombretto scuro per affinare i lati del naso
ombretto scuro per affinare i lati del naso
illuminante sul dorso del naso
illuminante sul dorso del naso

Andiamo sugli zigomi. Crea una linea con l’ombretto scuro o la terra seguendo l’osso della guancia e sfumala moltissimo per dare un effetto di profondità e mettere in risalto gli zigomi sui quali passerai il blush o l’illuminante. Nella foto si vede ancora la linea scura, me ne sono accorta dopo, ma va ulteriormente sfumata, non si devono vedere nette separazioni.

ombretto scuro per delineare gli zigomi
ombretto scuro per delineare gli zigomi
illuminante per esaltare gli zigomi
illuminante per esaltare gli zigomi

Passiamo alla fronte dove stenderemo la terra lungo l’attaccatura dei capelli, sfumandola, mentre sulla parte frontale l’illuminante. Questa tecnica è ideale per chi ha la fronte molto spaziosa, in questo modo crea un effetto ottico che la rimpicciolisce.

terra sull'attaccatura dei capelli per rimpicciolire le fronti ampie
terra sull'attaccatura dei capelli per rimpicciolire le fronti ampie

Infine le labbra. Per farle apparire più carnose, passa un po’ di ombretto scuro sotto il labbro inferiore, sfumandolo, mentre l’illuminante lo stendi sulla punta superiore e al centro delle labbra.

ombretto scuro sotto il labbro inferiore
ombretto scuro sotto il labbro inferiore
illuminante sul labbro superiore e al centro
illuminante sul labbro superiore e al centro

Un tocco di lucido e di mascara e il gioco è fatto. Ed ecco il risultato finale. Che te ne pare?

Risultato finale
Risultato finale

di Eliana Avolio