Integratori termogenici: tutto quello che dovete sapere

Nelle palestre, in farmacia e su internet si sente spesso parlare di integratori termogenici come coadiuvanti della perdita di peso e stimolatori del metabolismo. Ma cosa sono in realtà questi integratori?
Gli integratori termogenici, lo dice la parola stessa, sono sostanze che agiscono aumentando la produzione di calore.
Le case produttrici consigliano i termogenici per bruciare i grassi o diminuire l’appetito.
In teoria, questi prodotti possono facilitare la perdita di peso aumentando il metabolismo, ma contengono anche forti stimolanti che spesso possono causare effetti collaterali.
Quindi prima di utilizzarli è indispensabile consultate un medico e non affidarsi esclusivamente ai consigli dei “finti esperti”.

termogenici-naturali
Dimagrire con gli integratori

I diversi tipi di componenti termogenici

Gli integratori termogenici contengono diversi tipi di sostanze che agiscono in maniera diversa con lo scopo comune di perdere peso e stimolare il metabolismo.

Ci sono quelli a base di:

– Erbe che contengono caffeina

– Arancio amaro

– Fucoxantina

– Coleus forskohlii

– Tè verde

– Coffea Arabica (caffè verde)

– Niacina (vitamina B3)

– Foglie di tarassaco comune

– Acido pantotenico (vitamina B5)

Alcuni agiscono come diuretici, altri come brucia grassi, altri ancora aumentando la produzione di calore e attivando il metabolismo.

termogenici
Integratori termogenici 

Pro e contro

Gli integratori termogenici possono rivelarsi un valido aiuto per dimagrire, solo se associati a una corretta dieta e a un costante esercizio fisico.
Nessun integratore da solo fa miracoli.

Allo stesso tempo però l’utilizzo e, peggio ancora, l’abuso di certe sostanze non è adatto a tutti e può portare effetti collaterali, anche gravi.

di Eliana Avolio