La cucina sarda allunga la vita?

La cucina sarda allunga davvero la vita? Secondo un famoso centenario entrato nel Guinness dei Primati e scomparso nel 2002, pare proprio di sì: lui era convinto che un bicchiere di Cannonau al giorno fosse un toccasana. E il giornalista del New York Times Dan Buetther, nel libro Blue Zones, ci racconta come la dieta dei centenari sardi possa essere un elisir di lunga vita.
Proprio citando questo detto e il libro del giornalista americano, un produttore di vini autoctoni sardi, Pala, ha deciso di avviare un programma di iniziative per promuovere la dieta sarda come elisir di lunga vita. Dal 12 al 18 si inizierà a Hong Kong, con lo chef Luigi Pomata pronto a proporci un menù gustoso e da centenari.

cucina-sarda-pecorino
Pecorino sardo

Cosa mangiare? Formaggio di capra o di pecora, carne, pane, legumi, pasta, erbe spontanee e, ovviamente, un bicchiere di vino a pasto. E poi non dimentichiamo che la vita sedentaria è vietata: movimento, ottimismo e amicizia sono gli altri segreti di longevità dei centenari sardi.

vino-rosso
Vino rosso

Per una lunga vita, dunque, un bel bicchiere di Cannonau per tutti? Cin!

di Redazione