Dieta del cotone: per restare in forma!

Non mi dire che non hai mai sentito parlare della dieta del cotone!
È il metodo più innovativo per perdere peso e restare in forma secondo, forse, solo al cerotto sulla lingua.
Si tratta di un regime alimentare proveniente dall’Est Europa, messo in pratica soprattutto dalle modelle russe: prevede di mangiare dei batuffoli di cotone prima di iniziare un pasto. Geniale, no?!
Nessuno scherzo, purtroppo questa dieta esiste davvero e molte sono le persone che la praticano.
Il suo scopo è quello di riempire lo stomaco, saziare una persona prima dell’inizio del pasto vero e proprio, in maniera tale da far passare la fame mangiando il minimo indispensabile. Come si può facilmente intuire, si tratta di una dieta piuttosto sconsiderata: non solo perché il cotone ha un cattivo sapore, e pertanto ingoiarlo potrebbe rivelarsi un’operazione spiacevole, ma soprattutto perché i batuffoli di cotone, ovviamente privi di qualsiasi valore nutrizionale, rischiano di danneggiare l’apparato gastrointestinale. Abbiamo a che fare, dunque, con una dieta che potrebbe provocare danni per la salute anche a breve termine, causando diversi effetti collaterali.

Il piano alimentare prevede…

A colazione si può consumare semplicemente una tazza di caffè accompagnata da un frutto. Vietati gli spuntini di metà mattinata, mentre per pranzo la fame potrà essere placata mediante l’ingestione di due o tre batuffoli di cotone.
È consigliabile bere molta acqua e qualche frullato di frutta o concentrato di verdura, in maniera tale da rimediare, almeno parzialmente, ai danni all’intestino.
Per merenda un frutto e a cena due o tre batuffoli prima di coricarsi a letto.
Questa tortura che sta andando per la maggiore tra le star non porterà altro che problemi: possibile mai che mangiare un po’ di tutto sia più difficile che ingoiare batuffoli di cotone per giorni e giorni?

di Eliana Avolio