La dieta del metabolismo veloce. E torni in forma per la primavera!

La primavera è arrivata e con lei anche la corsa per smaltire i chili di troppo accumulati durante l’inverno: ecco che si iniziano le diete più disparate e aumentano le iscrizioni nelle palestre. Ogni anno la stessa storia.
E come ogni anno ecco che spuntano fuori diete miracolose che promettono grandi risultati in tempi brevissimi e con il minimo sforzo.
Il programma dietetico che regala il maggior numero di chili persi nel minor tempo possibile è il prescelto e chi lo segue ha in regalo un fantastico “effetto yo-yo”: dieci chili persi e venti riacquistati!
Quest’oggi ti parlo della “dieta del Super Metabolismo” o del “Metabolismo Veloce”: scopriamo insieme di cosa si tratta.
Questo schema dietetico è stato ideato da Haylie Pomroy, una dietologa che ha aiutato migliaia di persone, tra cui molte star internazionali, a perdere fino a dieci chili in un mese, semplicemente grazie al potere bruciagrassi dei cibi.
E fin qui mi trova anche d’accordo. Ma andiamo avanti…
Questo metodo “esclusivo” prevede una rotazione settimanale degli alimenti in tre fasi.
La prima corrisponde alle giornate del lunedì e del martedì, durante le quali è possibile mangiare solo carboidrati e frutta a patto che venga fatta attività aerobica per insegnare al corpo a trasformare zuccheri e carboidrati in energia.
La seconda fase, nei giorni del mercoledì e giovedì, prevede il consumo esclusivo di proteine e verdure e un’attività pesante, come i pesi, in palestra. L’obiettivo è quello di incrementare la massa muscolare e di mobilitare le riserve di grasso.
Infine, durante la terza fase, nei restanti giorni del venerdì, sabato e domenica, è possibile mangiare tutti gli alimenti precedenti più i grassi “sani” e praticare attività rilassanti per il corpo come lo Yoga. Lo scopo di questa fase è quello di ridonare al nostro corpo equilibrio e benessere.
Per tutta la durata della dieta non possono essere assunti i seguenti alimenti: latticini, farina di grano in tutte le sue forme, mais, tè, caffè, zucchero raffinato (compreso il fruttosio).

App e libro "The Fast Metabolism Diet"
App e libro “The Fast Metabolism Diet”

Così come per la dieta Dukan è possibile acquistare il libro in cui la nutrizionista spiega il metodo dimagrante nel dettaglio, riservando una parte finale per le ricette. E per i più tecnologici esiste un’applicazione per iOS e Android, “The Fast Metabolism Diet”, al prezzo di 2,69€, che ti accompagna durante tutte le fasi della dieta rendendo il percorso più semplice da seguire.

Il mio parere

Questa dieta in teoria sembra molto valida perché si basa su meccanismi fisiologici che, se messi correttamente in pratica, consentono realmente un buon dimagrimento. Anche per la Dieta Dukan era lo stesso.
Entrambe però prevedono l’eliminazione totale di alcuni alimenti e l’assunzione monotona di altri che, a lungo andare, non porta benefici ma solo deficit.
Un altro aspetto negativo, che non va trascurato, è la difficoltà di mettere in pratica il programma dimagrante perché le ricette suggerite sono tipicamente americane: i cibi proposti e i metodi per cucinarli si basano su stili di vita e di alimentazione completamente diversi dai nostri. Il mio parere? Non è fattibile!

di Eliana Avolio