Lavare i capelli troppo spesso fa male?

Ci sono alcune leggende metropolitane che riguardano la cura dei capelli, ci sono domande ricorrenti che ci poniamo e a cui cerchiamo una risposta sin dai tempi dei tempi e tutte almeno una volta ci siamo poste almeno 1 di questi 5 quesiti.


Oggi cercheremo di sfatare o confermare alcuni miti legati ai capelli che hanno condizionato l’infanzia di qualcuno (tagliamo i capelli così crescono) o la docce di altre (non posso uscire devo lavarmi i capelli stasera).

1. Lavare i capelli spesso fa male?

Non esiste un manuale d’uso che dica quante volte sia corretto lavarsi i capelli durante la settimana e questa è una delle ragioni per cui la domanda “quante volte si devono lavare i capelli” è una delle top search in google da sempre.

In linea di massima basterebbe utilizzare uno shampoo corretto ed adatto sia al tipo di capello che alla cute che abbiamo, un balsamo o olio idratante, passaggio questo molto importante in quanto impedisce al capello di seccarsi e perdere corposità. I capelli vanno trattati come la pelle: una buona detersione e subito dopo un prodotto idratante.
Conclusione: i prodotti giusti permettono un lavaggio frequente senza rovinare in alcun modo i capelli.

2. È vero che tagliando i capelli questi crescono più in fretta?

Ragazze, i capelli non crescono dalle punte, ma dalla cute! Il mito di tagliare i capelli per farli crescere è falso!

Questo credenza riguarda più che altro un fattore psicologico: tagliando i capelli questi assumono un aspetto molto più sano in quanto privati di quella parte finale spesso più rovinata e stopposa. Inoltre, se si sceglie un taglio corto, l’effetto ricrescita sarà più evidente, da qui la nascita di questa leggenda metropolitana.

La crescita del capello è tendenzialmente costante ed è soggettiva.

3. Lo stress può causare la caduta dei capelli?

Vero. Normalmente noi tendiamo a perdere dai 50 e 80 capelli al giorno, in caso di forti stress sia lavorativi, familiari o semplicemente legati a stati di disagio interiore, la quantità potrebbe aumentare. Nel caso in cui i capelli subiscano un forte diradamento è consigliabile consultare un medico per una cura ricostituente.
I capelli come le unghie sono il primo specchio di uno stato di malessere, prestiamo attenzione ai loro cambiamenti.

4. L’acqua contenente cloro, provoca la perdita dei capelli?

5. La forfora accelera la caduta dei capelli?

La forfora potrebbe essere una delle cause di un eventuale incremento di perdita dei capelli in quanto si va a depositare sulla cute, impedendo l’ossigenazione dei tessuti.
È importante tenere la cute libera e pulita, in quanto è da li che i capelli traggono il nutrimento.

di Alessia Mariani