Lavarsi i denti dopo mangiato è giusto o sbagliato?

Siamo stati cresciuti con la minaccia che ci sarebbero caduti i denti se avessimo mangiato troppe caramelle, che sarebbero diventati neri se avessimo bevuto bibite particolarmente zuccherate, eppure online si trovano articoli in cui si afferma che lavarsi i denti subito dopo mangiato farebbe male.

Lavarsi i denti appena mangiato fa male?
Lavarsi i denti appena mangiato fa male?

Ma come è possibile?

È sempre stata una buona regola quella di lavarsi i denti dopo i pasti, sia per una questione prettamente legata alla socialità, provate ad andare in riunione o a baciare il vostro fidanzato dopo un piatto di broccoli o dopo aver mangiato una zuppa di cipolle, ma soprattutto una questione legata all’igiene orale.

Eppure però, in rete gira il mito che sarebbe meglio lavarsi i denti aspettando almeno mezz’ora dopo i pasti, per non creare così troppi danni allo smalto dentale.

Lavarsi i denti appena mangiato fa male?
Lavarsi i denti appena mangiato fa male?

Il nostro consiglio è di non fermarsi alla prima fonte di infromazione ma di cercare di verificare sempre la veridicità di quello che viene pubblicato online.

Quello che avete letto fino ad ora quindi, ovvero che è meglio attendere mezz’ora dopo i pasti prima di lavarsi i denti sembra un falso mito e lo ha sfatato il Segretario Nazionale dell’Andi, Associazione Nazionale Dentisti Italiani in un’intervista rilasciata a Salute24 del gruppo Il Sole 24 Ore:
“Spazzolino, dentifricio e filo interdentale” spiega il segretario nazionale – “vanno usati subito dopo i pasti, perché sono gli unici strumenti che ci consentono di ridurre i batteri che approfittano dei residui di cibo sui nostri denti per moltiplicarsi. Lo zucchero è un terreno di coltura eccezionale per i batteri. Il rischio di carie dipende proprio da quanto resta attaccato alla superficie. Semmai mezz’ora è il tempo limite per pulire i denti”.

di Redazione