Ombre hair: colori a contrasto sulle punte dei tuoi capelli

Colore, colore, colore: la prossima stagione ripropone nuovamente i riflessi, i contrasti netti e i colori naturali.
Tornano di moda gli shatush, il balayage e l’ombre hair: il trend dei capelli “sfumati a tutti i costi” non è mai finito!
Oggi in particolare vi racconterò tutto quello che c’è da sapere sulla tecnica dell’ombre hair: come si ottiene, a chi è adatta e naturalmente i costi. Pronte con carta e penna?

Ombre hair castano
Ombre hair castano

A chi è adatta questa tecnica?

Molti hair stylist consigliano l’ombre hair alle chiome naturali e un po’ “selvagge”, caratterizzate da tagli sbarazzini o scalati; inoltre si adatta alla perfezione sia ai capelli lunghi che a quelli più corti. Oltre ad essere un trattamento molto in voga, è anche perfetto per le più pigre e per le donne che non amano andare troppo spesso dal parrucchiere perché non richiede una particolare attenzione o “dipendenza”.

Ombre hair castano
Ombre hair castano

Come si esegue la tecnica?

La tecnica per eseguire l’ombre hair è simile a quella dello shatush, ma il risultato della schiaritura si concentra esclusivamente sulle punte e non sulle lunghezze. Mentre nel caso dello shatush si tratta di riflessi che imitano il naturale schiarirsi delle ciocche al sole, nel caso dell’ombre hair c’è una differenza piuttosto netta di tonalità tra radici e punte che vengono decolorate.

Ombre hair biondo
Ombre hair biondo

Quanto costa?

I prezzi per la tecnica dell’ombre hair variano dai 100-150 euro, fino ai 200 euro e chiaramente dipende da salone a salone.
Esistono eventualmente anche dei kit per realizzare l’ombre hair da sole nella comodità di casa, ma lo consiglio solo alle più esperte altrimenti rischiate di commettere dei pasticci.

Foto: socialbliss.com
longhairstyleshowto.com
sortrashion.com

di Eliana Avolio