Pillola al pomodoro per prepararci all'esposizione al sole

Forse è ancora un po’ presto per parlarne ma la primavera è alle porte e, non so te, ma io al primo raggio di sole ne approfitto per cercare di donare un colorito dorato alla mia pelle.
Solo che, dopo aver fatto l’anno scorso il test della pelle, ospite di Boots Laboratories, mi sono resa conto che in tutti questi anni ho esagerato e adesso le conseguenze si iniziano a notare: qualche rughetta sparsa qua e là sul mio viso e un’odiosissima macchietta solare subito sopra le labbra.
Uso sempre le creme protettive, ma devo ammettere che non ne faccio un uso quotidiano e, quando sono al mare, mi dimentico spesso di spalmarle più volte durante l’esposizione al sole.
Qualche giorno fa ho letto di una pillola naturale a base di pomodoro che combatte le rughe, protegge la pelle dai raggi UVA e mantiene l’abbronzatura nel tempo.

George Truscott, professore della Keele University, e Fritz Boehm, dermatologo della Humboldt University, sono gli inventori della nuova pillola, il cui ingrediente principale è il licopene, una sostanza antiossidante che possiede proprietà anticancerose, combatte le malattie cardiache ed è anche capace di contrastare gli effetti nocivi dei raggi ultravioletti.
Con questo non voglio dire che basterà prendere la pillola rossa per potersi esporre al sole senza crema protettiva, ma di sicuro rappresenta un protezione in più, che agisce dall’interno per contrastare la produzione di radicali liberi e, contemporaneamente, il licopene si accumula nel grasso della pelle ed interagisce con la melanina, in modo da rendere l’abbronzatura più lunga e duratura.

Questa fantastica pillola rossa sarà lanciata sul mercato solo a partire dal prossimo mese e si tratterà di un vero e proprio toccasana se sei amante della tintarella, perché grazie a una sola di queste pillole si assumeranno l’equivalente di 6-8 pomodori cotti, ovvero la quantità necessaria di licopene per contrastare l’azione dei radicali liberi, garantirti una maggiore protezione e un colorito dorato il più a lungo possibile!
E tu che pensi? Sarà davvero una pillola miracolosa?

di Eliana Avolio