Pulire casa con la candeggina mette a rischio i bambini

 

Usate la candeggina per pulire casa? Vivete con dei bambini? Cominciate a usare altri prodotti, perché pare che la candeggina, la più usata per pulire i pavimenti e disinfettare casa, può rappresentare un rischio proprio per i più piccoli.

Secondo un recente studio del Dipartimento di Salute Pubblica e Igiene del Centro per la Salute e l’Ambiente di Lovanio in Belgio, pubblicato sulla rivista specializzata Occupational & Environmental Medicine, infatti, pare proprio che l’uso di candeggina per pulire casa aumenti il rischio di infezioni nei bambini, soprattutto infezioni di tipo respiratorio.

I ricercatori hanno osservato 19 scuole della città di Utrecht, 17 scuole finlandesi e 18 scuole di Barcellona, per il monitoraggio della salute di un totale di 9mila bambini con età compresa tra 6 e 12 anni: ai genitori è stato chiesto quanto si erano ammalati nell’ultimo anno i bambini di patologie come tonsillite, sinusite, bronchite, otite e polmonite, ma dovevano anche dire se usavano candeggina per pulire casa.

Ebbene, lo studio ha scoperto che i bambini che vivevano in case pulite con questo prodotto avevano una probabilità del 35% maggiore di contrarre la tonsillite e del 20% di sviluppare febbre, rispetto a coetanei che abitavano in case non pulite con la candeggina.

Secondo i ricercatori, la candeggina potrebbe indebolire il sistema immunitario dei bambini.

di Redazione