Scottature: curarle con i rimedi naturali

foto da tantasalute.it
foto da tantasalute.it

D’estate incorrere nelle scottature da prima esposizione al sole è un classico. Peggio è se accompagnate da fastidiosi eritemi.
Evitare di prendere il sole per diversi giorni o grattarsi per trovare un po’ di sollievo, non sono le uniche soluzioni esistenti.
Hai mai pensato di provare con qualche rimedio naturale? Potresti preparare un piccolo unguento miracoloso senza bisogno di recarti in farmacia, risolvendo il problema nell’immediato e in tutta comodità.
Chiaramente sto parlando di situazioni di lieve entità, mentre nei casi più gravi sarà opportuno recarsi al più vicino pronto soccorso.

Cosa fare?

Per prima cosa ti consiglio una bella doccia fresca non troppo fredda per provare un immediato refrigerio.
Subito dopo puoi provare ad utilizzare le patate, ottimo rimedio naturale della nonna in caso di scottature lievi: occorre tenerne una in frigo e all’occorrenza tagliarne fettine sottili da applicare direttamente sulla parte lesa. Da subito avrai un’azione rinfrescante e idratante, oltre a contrastare la possibile insorgenza di vescicole.
Utile per la sua azione emolliente e lenitiva è la calendula. Maggiori saranno i suoi benefici se utilizzata in abbinamento all’olio d’oliva, con il quale è possibile anche preparare una pomata: occorreranno 10 grammi di fiori di calendula lasciati a macerare cinque giorni in 50 grammi d’olio d’oliva, in un barattolo di vetro. Il vasetto andrà ben chiuso e sistemato al sole, agitandolo di tanto in tanto per rimescolare il suo contenuto.

pianta dell'aloe
pianta dell'aloe

Il primato contro gli eritemi e le scottature solari spetta al miracoloso aloe. Il suo gel ha fantastiche proprietà lenitive utilissime per curare le irritazioni della pelle ed anche le vere e proprie ustioni. Puoi comprare creme a base di aloe vera oppure tamponare sulla pelle un unguento casalingo utilizzando direttamente il gel di aloe vera che puoi acquistare in erboristeria o meglio ancora, se hai una pianta in casa, puoi tagliare la punta di una foglia e tamponarla sulla scottatura.
L’aloe può essere inoltre aggiunto ad un decotto di camomilla, timo e calendula. Queste piante infatti sono altri utili rimedi naturali alle scottature del sole e vengono utilizzate nell’omeopatia per le loro importanti capacità terapeutiche sulle irritazioni della pelle. Hanno una forte azione calmante sul dolore grazie alle loro attività antinfiammatorie.
E tu, hai qualche consiglio della nonna da donarci?

di Eliana Avolio