Sei ciccione? Non puoi fare il vigile!

Questo è solo uno dei criteri previsti dal nuovo regolamento speciale dei vigili urbani di Padova, approvato qualche giorno fa dalla giunta comunale e firmato dal segretario generale Giuseppe Contino: da ora in poi i certificati di sana e robusta costituzione non basteranno, i vigili urbani dovranno possedere una forma psicofisica superlativa.

Vigili urbani: i nuovi marine!

Ti faccio partecipe dei criteri stabiliti, alcuni (a mio avviso) davvero troppo rigidi.
Sono da considerarsi imperfezioni ed infermità che comportano l’esclusione dalle procedure:
1. la balbuzie;
2. la mancanza del maggior numeri di denti, ovvero di almeno 8 tra incisivi e canini;
3. l’idrocele;
4. il varicocele;
5. l’incontinenza urinaria;
6. l’obesità e la gracilità;
7. l’asma;
8. la vista ad occhio nudo per ciascun occhio non deve essere inferiore a 5 decimi;
9. la mancanza o perdita funzionale permanente di un dito della mano o delle falangi ungueali delle ultime quattro dita di una mano o delle falangi ungueali di cinque dita in totale tra le mani e i piedi, escluse quelle dei pollici e degli alluci;
10. i piedi cavi o piatti, l’alluce valgo o le dita sovrannumerarie.

Dopo i difetti fisici passiamo a quelli puramente estetici: “è fatto divieto — ordina il comandante Zanetti — di esporre tatuaggi o piercing; di portare capi di vestiario sbottonati (nel caso di camicia a manica corta, è consentito sbottonare numero 1 bottone); di tenere alzati i baveri del cappotto, delle giubbe e degli impermeabili, e di usare l’ombrello”.

Il mio punto di vista

Leggere questa notizia mi ha fatto sorridere perché se penso al vigile urbano immagino sempre un signore in divisa (di solito in coppia con un altro collega) che passeggiando sul marciapiede lascia “sfogliatelle” (così chiamiamo le multe a Napoli!) sotto i tergicristalli.
Cambia lo scenario e lo vedo sempre in coppia ad un incrocio che con gesti impropri, di certo non quelli che ti insegnano a scuola guida, e con incitazioni verbali cerca di sbloccare il traffico… insomma nessuna spedizione militare!

Oggi poi per la maggior parte dei problemi fisici c’è sempre un rimedio: non vedi bene? Se il lavoro che fai non ammette che porti gli occhiali perché considerati scomodi, puoi scegliere di portare le lenti a contatto di ultima generazione o ti sottoponi al laser.
Il varicocele si può curare, i denti si possono impiantare e i chili di troppo si possono perdere. Quello che non si può fare è togliere altre possibilità di lavoro alla gente.

Mi rendo conto che i vigili urbani sono agenti della pubblica sicurezza, dotati di manganello e pistola, e in qualsiasi momento devono essere pronti ad agire, ma non avere 8 denti non credo che impedisca loro di farlo!
Alcuni dei criteri proposti sono davvero troppo rigidi. E tu cosa ne pensi?

di Eliana Avolio