Tatuaggi: il metodo naturale per rimuoverli

Ti è mai capitato di pensare che una persona o un’idea valesse al punto tale da volerla tatuare sulla pelle?
È una scelta importante che viene presa in un momento della vita in cui sembra giusto farlo e pensi che non te ne pentirai mai. Ma se a distanza di tempo ti rendessi conto che quel tatuaggio, forma, disegno o lettera che sia rappresenta solo un grande errore di gioventù, non rassegnarti a guardarlo lì, indelebile, sulla tua pelle.
Oggi puoi rimuoverlo.
Lo so, non ti sto dicendo nulla di nuovo: anche tu sapevi dell’esistenza del laser, che è una pratica lunga, che prevede un totale di 10–15 sedute per l’eliminazione completa e che ha una diversa efficacia a seconda del colore dell’inchiostro da cancellare.
E saprai senz’altro che può risultare notevolmente doloroso e, cosa ancora più grave, può lasciare brutte cicatrici e macchie sulla pelle. Inoltre il prezzo per un trattamento completo supera i 2.000 euro!

Perché non utilizzare un metodo naturale?

Per rimuovere i tatuaggi, anche quelli nei posti per i quali è sconsigliato l’utilizzo del laser, puoi provare un prodotto naturale: lo sapevi che hanno creato una crema capace di eliminare del tutto i tatuaggi dopo diverse applicazioni?
I vantaggi sono diversi: innanzitutto il prezzo, molto più economico rispetto al laser; puoi farlo direttamente a casa tua, tu stesso; cosa più importante, non lascia cicatrici.
Tra i vari produttori di creme per la rimozione dei tatuaggi quella recensita più favorevolmente è ProFade che, con tre lozioni, ognuna con una funzione differente, penetra nel derma e agisce direttamente sulla tinta del tatuaggio, eliminandola.
Il trattamento prevede che le tre lozioni vengano applicate in successione due volte al giorno, tutti i giorni della settimana, fino al termine del trattamento, che varierà a seconda della grandezza e del colore del tatuaggio. E promette risultati apprezzabili dopo tre mesi.

Non ho letto di recensioni negative o di controindicazioni ma resta il fatto che, se avessi un tatuaggio del quale mi volessi sbarazzare, il laser sarebbe comunque la mia ultima scelta… tutta la vita un metodo naturale: male che vada non funziona, almeno non avrò pagato per avere cicatrici sulla pelle!

di Eliana Avolio