Tutorial: Il make up perfetto per chi porta gli occhiali

Non so se lo sai ma sono una talpa. E non scherzo. Sono molto, molto miope e, come se non bastasse, sono anche astigmatica.
Le lenti a contatto non posso portarle: i miei occhi sono allergici e diventano subito rossi, cominciando a lacrimare.
Quindi, come puoi ben immaginare, non tolgo mai gli occhiali.
Per questo, truccarmi non è così facile e bello come per tutte, devo utilizzare qualche stratagemma per far risaltare il make up e, soprattutto, mettere in primo piano gli occhi.
Questo tutorial di Keiko Lynn, una delle beauty blogger che più apprezzo e che leggo più volentieri, è quello che seguo più spesso: facile, elegante e, sopratutto, pratico.
Vuoi sapere come realizzarlo? Scoprilo subito!

I prodotti utilizzati
I prodotti utilizzati

Partiamo con l’occorrente, proprio come se fosse una ricetta:
– Una palette nude o ombretti delle stesse nuance: qui Keyko ti propone la Too Faced Natural Eye palette ma è ottima anche la Naked (1, 2 o Basic) di Urban Decay; le COLORSTAY 16 Hour eye shadow di Revlon sono piccole, hanno 4 colori e hanno un prezzo cheap. Naturalmente, nel caso in cui tu avessi ombretti di colori simili andranno benissimo!
– Eyeliner e matita marroni: anche qui la proposta ricade su Urban Decay 24/7 liquid liner e 24/7 pencil nella tonalità Demolition ma, come sottolineato prima, utilizza i prodotti di cui sei già in possesso.
– Fondotinta, Blush, Mascara, Rossetti: insomma, tutte le componenti extra dei look occhi. In questo caso Keyko ti consiglia due soli prodotti: Smashbox Blush nella colorazione Heartbreak e il rossetto Latte Matte. Si tratta di tinte naturali pastello super delicate perfette da abbinare al look occhi. Per il resto, utilizza i prodotti soliti della tua routine.

Il tutorial: ecco dove applicare i vari colori
Il tutorial: ecco dove applicare i vari colori

Inizia stendendo una base ombretto o un po’ di correttore su tutta la palpebra mobile, quella fissa e l’arcata sopraccigliare.
Il primo colore che andrai ad applicare è un panna, nello specifico, se hai la palette della Too Faced, parlo di Silk Teddy.
Le zone interessate sono l’arcata asopraccigliare e l’angolo interno dell’occhio.
Sfuma bene i contorni in modo tale che non siano troppo netti.
Ora procedi con il secondo colore: in questo caso parliamo di un bronzo ramato delicato e super portabile. Questa si chiama Push Up ed è davvero adorabile perché sta davvero bene a tutte.
Applicala delicatamente su tutta la palpebra mobile e, proprio come prima, sfuma con l’aiuto di un pennello apposito i bordi in modo tale da non avere contorni troppo netti.

Crea, ora, profondità, con un marrone scuro opaco (in questo caso Erotica), vai a lavorare nella piega dell’occhio e crea una V nell’angolo esterno. Dovrai aver pazienza perché la cosa più importante, in questo caso, è sfumare, sfumare, sfumare. Una volta soddisfatta, applica il colore anche sulla palpebra fissa per circa 3/4 (lasciando libero l’angolo esterno dove hai applicato il colore chiaro.)
Tocco finale? Eyeliner all’attaccatura delle ciglia superiori creando una linguetta con effetto cat-eye; matita su quelle inferiori e all’interno dell’occhio e, per finire, tanto, tanto mascara.
Ti è piaciuto questo tutorial? Ti è stato utile? Tu come ti trucchi portando gli occhiali?

Make up per chi porta gli occhiali: risultato finale
Make up per chi porta gli occhiali: risultato finale

di Alessandra Nido