Una sessione di Zumba per dire #nopigrizia!

Ciao ragazze! Oggi vi voglio raccontare di un’esperienza fantastica a cui ho aderito giovedì scorso per sponsorizzare la “Settimana Contro la Pigrizia” che ha inizio proprio oggi, 12 maggio, e si protrarrà fino a domenica 18.
Mi rendo conto che per molte di noi il miglior modo per staccare dallo stress quotidiano è quello di riposarsi davanti la tv o leggendo un libro, è anche un modo per ricaricare le batterie e recuperare l’energia necessaria per affrontare la vita di tutti i giorni ma, riposa oggi riposa domani, finiamo per rendere la sedentarietà uno stile di vita.
Secondo dati recenti, quasi il 50% degli italiani conduce una vita prevalentemente sedentaria che, come sappiamo, risulta essere pericolosa per la nostra salute soprattutto perché ci espone allo sviluppo di una serie di malattie, tra le quali l’obesità, problemi cardiovascolari e diabete.
Come accennavo prima, per contrastare la filosofia del “meno faccio e meglio sto”, ho deciso di prendere parte anche io alla “Settimana contro la pigrizia” partecipando ad una sessione di Zumba.
È proprio Zumba, infatti, in collaborazione con “per il Tuo cuore”, la Fondazione onlus nata grazie ad ANMCO, che ha deciso di promuovere questa splendida iniziativa, che spero venga supportata da tutte voi condividendo tramite i social network i piccoli accorgimenti per una vita più sana che adottate quotidianamente, utilizzando l’hashtag #NoPigrizia.
In questo modo spingeremo anche i più pigri ad abbandonare l’amata sedentarietà per migliorare la propria salute e, perché no, anche il proprio stile di vita.

La mia Zumba Experience

La mia esperienza Zumba è stata davvero molto divertente. A metà pomeriggio mi sono recata presso una palestra di Roma e, insieme ad altre blogger – food, style e beauty tutte insieme – abbiamo indossato il completino fitness Zumba avuto in regalo, e abbiamo affrontato la sessione sotto la guida della bravissima e bellissima Vicky Zagarra, probabilmente l’istruttrice di Zumba più famosa del mondo.
Tra musiche latino americane e un po’ di dance è trascorsa circa un’ora di puro divertimento, lo sforzo fisico è passato totalmente in secondo piano.
Allenarsi divertendosi è forse la vera chiave per mantenersi in forma e abbandonare uno stile di vita sedentario.
Se amate la musica, sorridere e divertirvi, Zumba rispecchia in pieno questa filosofia!

In questa settimana impegnamoci tutti al massimo nell’attività fisica, da condividere coi nostri amici le nostre imprese con un pizzico di vanità: tuffiamoci nello sport e non dimenticate… #nopigrizia!

di Eliana Avolio