Vodka eyeballing: la nuova tendenza da sballo!

Pensi sia possibile bere attraverso gli occhi?
Io no davvero e trovo la cosa alquanto assurda, ma pare che sia la nuova frontiera degli adolescenti per raggiungere lo sballo.
Ti spiego in cosa consiste: in pratica, l’eyeballing prevede di versare la vodka (generalmente si usa quella, ma non chiedermi il perché!) all’interno della cavità oculare: devi tenere aperto l’occhio mentre versi l’alcool sopra. Questa assurda tortura consentirebbe di ubriacarsi in pochi secondi. Dico io: siamo pazzi? Ma a cosa siamo arrivati? Va bene sballarsi, va bene cercare di divertirsi con quella disinvoltura in più che l’alcool sa regalarti, ma perché soffrire, perché farsi del male? Ti immagini il dolore e il bruciore che si può avvertire versando la vodka su un occhio aperto?

Eyeballing - Foto: nollywoodgossip.net
Eyeballing – Foto: nollywoodgossip.net

Ancora più stupida è la cosa, visto che gli esperti hanno sottolineato che sono minime le quantità di alcool che vengono assorbite attraverso l’occhio, rispetto al metodo tradizionale. Ma allora perché? Da cosa nasce questa sensazione di sballo e di euforia?
Lo sballo sarebbe, come riferito dai medici: “un effetto locale sulle pupille, quindi di forte irritazione, che provoca una distorsione sulle immagini. Uno sballo sia visivo che organico e, in alcuni casi, si può svenire”.
Questa tendenza bizzarra più che uno sballo porta seri danni alla vista, bruciore e lesioni alla cornea, lacrimazione, rossore, impossibilità di aprire gli occhi, fino ad arrivare alla cecità.
Ma il dolore e la paura di perdere la vista non sembra allarmare più di tanto i giovani che su Youtube continuano a postare le loro dolorosissime esperienze.
L’unica cosa che mi sento di aggiungere è che non c’è mai fine al peggio. Contenti loro…

di Eliana Avolio