BIGOMETEO: l’Italia divisa in due dal meteo, ma unita dalla lamentela

 

Qui le chiacchiere stanno a zero.
L’Italia s’è desta e non solo per le evoluzioni pindariche della Cagnotto, ma anche per prendere posizioni differenti, a seconda di dove abitiate.
Infatti, la prima settimana di agosto vedrà due scenari differenti, a seconda del vostro comune di appartenenza.

l43-cagnotto-121024194436_big
Tania Cagnotto

 

Sarà così:

tumblr_n8hlxqmf981t0k2p9o1_1280
Minion al sole

CENTRO SUD ISOLE

I primi giorni dell’ultimo vero mese d’estate saranno caratterizzati, di nuovo, dall’intenso caldo africano, che tanto ha pezzato le nostre ascelle nei giorni appena trascorsi.

Riponete le speranze e rimettete ai commercianti di climatizzatori i vostri debiti.

La verità è che, se avete la suprema fortuna di essere in vacanza, in quelle zone questo anticiclone africano anomalo [e bastardo!] tanto schifo non farà; piuttosto, darà fastidi veri nelle grandi città e nell’entroterra, ma sulle coste, sulle isole e sui rilievi il mare ridurrà l’umidità.

NORD

Ancora per una settimana possiamo viverci un’estate godibilissima, anzi, saremo rinfrescati, tra acquazzoni imprevisti e venticelli che sollazzano.

Intendiamoci, le temperature restano ancora complessivamente alte, però non sono ne come le settimane trascorse, ne come quelle presenti al sud.

 

102993-Summer-Time
Summer Time

Per tutti, sappiate che l’ondata anomala, portata da questo anti-ciclone del nord Africa, permane, regalando ancora intensi giorni a venire, ricchi di mancanza d’ossigeno e di voglia di fare, paragonabile a quella del bradipo.

Fa strano, effettivamente, fare un raffronto con l’estate del 2014…

Ve le ricordate le mattine, piene di aspettative per le belle giornate di sole, da trascorrere in piscina o facendo una scampagnata per raggiungere un rifugio, irrimediabilmente rovinate da un cielo grigio su, che faceva prevedere foglie gialle giù, di lì a poco?

what_remains_of_grey_autumn____by_blackrugiada-d4g2d61
Dimenticate il fresco autunnale

Come non rammentate poi, la sensazione di smarrimento più totale, davanti al termometro che segnava 15 gradi il 20 di luglio; o il basente brevissimo letargo di maglioni e Ugg…

…che tempi meravigliosi sono stati per noi amanti dell’autunno…

Mai avuto uno che durasse così a lungo.

Certo, un aspetto veramente antipatico, anche per gli amanti del caldo folle c’è… e sono i post, su Facebook, di lamentela reiterata per il caldo.
Ma, vacca di quella gallina, io capisco che vi dia fastidio, comprendo che ci sia del malumore legato ad esso, mi rendo anche conto che le temperature siano particolarmente spregevoli…

Angel+the+agry+rabbit+i+m+not+even+lying+_4fcbe8459c3dfa2e93fbe78eb39f3c7d
Lamentela reiterata per il caldo

MA C’E’ SERIAMENTE BISOGNO DI FARCELO SAPERE IN CONTINUAZIONE?!

Mi rifiuto di passare anche il prossimo mese, con la bacheca zuppa di paturnie e malumori e tanto latte alle ginocchia da sfamare tutti i poppanti della regione.

Su da bravini…

Mollate anche un po’ il balino, dai!

FA CALDO.

FARA’ CALDO.

E I VOSTRI REITERATI COMMENTI, CONTINUI, NON LO FARANNO SMETTERE.

CHIAROOOOO?!?

basta-mafalda2
Basta! Farà caldo. Abituatevi all’idea

…. poi mi si domanda e chiede perché non mi piaccia il caldo…

Guardate un po’ che brutto carattere che mi tira fuori!

 

di Alice Nember