No tette, sì party

 

Le donne non sono mai veramente felici del loro aspetto: da Beyoncé a Paris Hilton, passando per Emma Watson e Helena Bonam Carter, fino ad arrivare a Rosy Bindi e Sandra Milo, tutte tutte tutte trovano qualcosa per cui lamentare miseria; le cosce grosse, il naso importante, le sopracciglia folte, il ginocchio a punta: tutte hanno qualcosa che non va.
Io, ad esempio, sono diversamente alta.

...oggettivamente, diversamente alta!
Oggettivamente, diversamente alta!

Diciamo pure bassa.
Diciamo che Tyron Lannister non stonerebbe poi così tanto, accanto a me.
Ma non è mai stato un problema, anzi, il fatto di essere pocket mi ha sempre ringalluzzito un bel po’, creando in me ilarità e contentezza, perché posso mettere tutti i tacchi che voglio, perché do quella sensazione di protezione che conquista, perché difficilmente nei boschi ci sono fronde che possano accecarmi e posso camminare liberamente.

Il mio vero problema è che sono piatta.

Embè ha le tette piccole, e allora? Non è forse splendida?

Il mio seno non può veramente definirsi tale, cioè io lo pompo con tutti i ritrovati ingegneristici del mondo, ma, una volta tolto il reggipetto corazzato, torno sempre la solita tavola da surf!

Depressione, depressione profondissima.

Eppure, con la grandissima autostima positiva che mi contraddistingue, sono riuscita a trovare 10 ottimi motivi per i quali, avere le tette piccole, è meglio…

Quando un ragazzo mi parla, mi guarda negli occhi

...che begli occhioni hai Pamela!
Che begli occhioni hai Pamela!

E va bene che non sono la Lucia Mondella del Manzoni, e quindi poco pudica e timorata di Dio, ma uno che mi chiede il nome, sperando in una folata di vento che mi faccia drizzare i capezzoli… anche no!

Viva la forza di gravità

Ora vi sentite menomate, ma sappiate che a 75 anni, con la quarta di reggiseno e due orecchie da cooker al posto delle tette, sarete più felici che mai della vostra prima che non batte un colpo!

Sono in ottima compagnia!

...una delle top model più apprezzate di sempre, ed ha la prima di reggiseno... yeeeeeee
Kate Moss: una delle top model più apprezzate di sempre e ha la prima di reggiseno… yeeeeeee

Natalie Portman, Kate Moss, Cara Delevingne, Miley Cyrus… mica cotica!

Sogni d’oro senza fastidio

Potete comodamente starvene nel lettone a pancia in giù, senza preoccuparvi dello schiacciamento della mammella, che è piacevole come un calcio nel deretano: tanto le suddette mammelle, voi manco sapete dove stanno di casa!

Maratona io non ti temo

posso correre senza tette in faccia, respiro questa libertà!
Posso correre senza tette in faccia, respiro questa libertà!

Libere e felici come farfalle. E non perché non avete l’assorbente tra i piedi, ma perché siete forti della consapevolezza che, mentre correte, non siete costrette da reggiseni sportivi che vi fanno somigliare a salsicciotti e non vi andranno le tettone negli occhi… Yuppy!

Bottoni tranquilli

Non avrete mai quel volgare e fastidioso problema, del bottone sull’orlo di una crisi di nervi, mentre sta in bilico su due montagne russe che, se fanno un respiro di troppo, rischiano di cavare un occhi a qualcuno!

Carriera assicurata

Eleonora Abbagnato, etoile dell'Opera di Parigi, e due tettine minuscole!
Eleonora Abbagnato, etoile dell’Opera di Parigi e due tettine minuscole!

Tutte le bambine hanno una fase, durante la quale, sognano di essere ballerine. Certune debbono rinunciare con la pubertà e l’esplosione di un seno da Pamelona Anderson, tu nonostante faccia la contabile e sia scoordinata, puoi ancora avere chance…

Moda chicchettosa vieni a me

un reggiseno al posto del top? perché no?! con le tettine che mi ritrovo...
Un reggiseno al posto del top? Perché no? Con le tettine che mi ritrovo…

Quando vedete quegli abiti con lo scollo vertiginoso sulla schiena, rigorosamente da indossare senza reggiseno, voi tette smunite potete tirare un sospiro di sollievo e metterli nel carrello online, per farne incetta: perché noi, e solo noi, ce lo possiamo permettere! Così come quei micro top di pizzo e la lingerie al posto delle maglie… Ve le vedete le maggiorate? Sarebbero carne da macello poverine… Noi, invece, siamo chic e bon ton!

Insicurezza via da me…

Un seno prosperoso è un dono del cielo. Vero, verissimo. Tuttavia, crea anche delle insicurezze non da poco: ti amerà per il tuo senso dell’umorismo, o per i giochini che le gemelle gli concedono? Ti avranno assunta per l’intelligenza, o perché con la divisa stai meglio delle altre? A una piatta, queste cose, non passano per l’anticamera del cervello!

di Alice Nember